Questo sito contribuisce alla audience di

Master Hotel and Restaurant Revenue Management

con metodologia coaching dal 26 febbraio una volta alla settimana. 3o Incontri a Milano


Il coach è un “allenatore personale “ che aiuta il manager ad affrontare situazioni di lavoro.
La finalità di base degli interventi di coaching è mettere a frutto il talento del manager, orientandolo nella direzione più conforme alle sue caratteristiche peculiari e coerentemente con il ruolo in albergo, rispettando l’equilibrio tra vita personale e vita professionale.
Il Master organizzato da CIPAS riunirà in aula gruppi non superiori ai sei allievi per poter sviluppare le tematiche ed affrontarle con la giusta filosofia ” coach ” per l’ottimizzazione del pool e fruttuosa resa di apprendimento.

In ambito lavorativo sentiamo sempre più spesso parlare di counseling e di coaching: ma di cosa si tratta? Sono due metodologie di supporto e sviluppo della persona. Hanno tra loro diverse analogie, ma anche delle differenze.

Proviamo a partire, innanzitutto, da alcune possibili definizioni.
Il counseling è una professione d’aiuto che ha come scopo quello di aiutare la persona a fare chiarezza e individuare nuove opzioni o possibilità per affrontare situazioni complesse, di crescita, di cambiamento.
Il coaching è una metodologia che aiuta a sviluppare e ottimizzare competenze e caratteristiche personali per mettere in atto una performance efficace e competitiva. Serve a liberare le potenzialità di una persona, perché riesca a portare al massimo il proprio rendimento, aiutandola ad apprendere piuttosto che impartendole insegna-menti.
Sono entrambi prevalentemente svolti in una situazione one to one, dove un professionista segue un singolo cliente.
Il counseling lavora sulle rappresenta-zioni di un individuo, sul concetto di se stessi e di fronte ad una situazione pro-blematica si focalizza sulle soluzioni; il coaching si focalizza prevalentemente su azioni e risultati.
Sia il counseling sia il coaching parte dall’individuo e dalle sue risorse come base su cui costruire nuove modi per migliorare il presente; sono un valido supporto per migliorare la propria efficacia, la gestione del tempo, dello stress, e di tutti quei fattori che volti in chiave positiva possono aumentare il benessere dell’individuo.
Applicato, nello specifico, al mondo del lavoro, il counseling può essere partico-larmente utile per le persone che vivono momenti di ansia, insod-disfazione, stress o conflitti che si ri-percuotono anche nella vita non la-vorativa.
Il coaching è particolarmente indicato, invece, per quelle persone che sentono di voler sviluppare maggiormente delle capacità cruciali per il proprio ruolo professionale (ad es.: leadership, comunicazione assertiva, conduzione di team.

Master Hotel and Reastauant Revenue Management

CONTENUTI DEL MASTER:
1. FOOD & BEVERAGE BUDGET-ANALISI & CONTROLLO COSTI/RICAVI
Reparti & organizzazione

1.1. La gestione manageriale della cucina
1.2. Al bar fra prodotti di qualità ed attenzioni all’ospite
1.3. Il catering in ville, castelli ed in location particolari
1.4. La caffetteria ed il servizio breakfast
1.5. Il room-service: Puntualità, Discrezione, Cortesia
1.6. L’economato e la politica degli acquisti
1.7. Regole Manageriali in Sala Ristorante - Vendita & psicologia in sala ristorante

Gestione & controllo
1.8. Sviluppo Schede Beverage-cost
1.9. Sviluppo Schede Food cost
1.10. Costi & Sprechi
1.11. Grammature-Pesi-Scarti-Perdite
1.12. Costi del personale
1.13. Organizzazione e Redditività - Manuali di procedure e schede analisi Cucina-Sala Ristorante-Breakfast-Banchettistica
1.14. Banchettistica calcolo Food cost & Ordini di Servizio - Inventario e statistica

Budget proiezioni e verifiche dei costi e ricavi:
1.15. Budget del Dipartimento Food & Beverage
1.16. Indici di occupazione e Punto di pareggio della gestione:
Bar – Catering Sala ristorante
1.17. Banchettistica
1.18. Breakfast Cucina ( Annuale - mensile ) Rooms Service - Percentuali e Calcolo

Marketing
1.19. Dalle ricerche di mercato alle azioni commerciali
1.20. Il prezzo dei servizi ristorativi e l’ottimizzazione dei ricavi
1.21. Suddivisione Tariffe e ricavi dipartimento F&B-Rooms-Division

Leggi - diritti - doveri del ristoratore

1.22. Fatturazione - Caparra - Acconto

Risorse umane & staff

1.23. Motivazione
1.24. Sensibilizzazione
1.25. Responsabilizzazione
1.26. Organigrammi e Analisi
1.27. Compilazione di manuali di procedure per i reparti ristorativi
1.28. Manuale procedure Cucina & H.A.C.C.P.
1.29. Manuale procedure Sala
1.30. Menu Programmazione Mensile
1.31. Modulo produzione F.&.B

Strutturali & tecnici
1.32. Progettazione Cucina
1.33. Progettazione Sala
1.34. Bar e spazi necessari – ergonomia .
1.35. Calcolo metrature necessarie alla Banchettistica
1.36. Fascicoli Tecnica Culinaria, Organizzazione, Logistica

Comunicazione
1.37. Il colloquio di selezione
1.38. L’inserimento dei neoassunti
1.39. Correggere gli errori (il colloquio motivazionale)
1.40. La gestione ottimale delle riunioni


2. HÔTEL & MARKETING BUDGET-ANALISI & CONTROLLO COSTI

I reparti:
2.1. Il reparto di ricevimento quale punto di vendita e di controllo sulle operazioni di tutto l’albergo
2.2. La portineria con l’ospite al centro di tutto – La cassa: precisione, puntualità, cortesia
2.3. Il reparto piani quale vera anima dell’ospitality business

Il centro congressi
2.4. Consente di raggiungere un target diverso
2.5. La vocazione della località
2.6. Le peculiarità del cliente congressuale

Marketing
2.7. Importanza della vendita per l’azienda alberghiera
2.8. Dalle ricerche di mercato alle azioni commerciali
2.9. La politica tariffaria e lo yield management
2.10. Marketing plan & Media plan
2.11. La vendita interna ed esterna
2.12. La tecnica del cross selling, l’upselling, l’upgrading – Metodi di fidelizzazione della clientela Gli indici di concorrenza marketing-geomarketing.
2.13. Fair share
2.14. Market share
2.15. Market segment share
2.16. Indice di concorrenza
2.17. Penetration factor

Agenzie di viaggio & contrattistica

2.18. Allotment, release, opzioni
2.19. Cancellation policies
2.20. Garanzie
2.21. Penalty charges
2.22. Le differenti tariffe applicabili

Gestione & controllo

2.23. Previsione REV.PAR - Rooms available -Max occ.rooms mese - Rooms occupied - Occupancy Rate - Rooms available per day - Net revenue
2.24. Indici occupazione
2.25. Indice occupazione rooms
2.26. Max occupazione mese rooms
2.27. Indice occupazione presenze
2.28. A.r.r. (average room rate) media vendita rooms
2.29. A.d.r.: average daily rate ricavo medio a camera giornaliero
2.30. A.m.r.: average monthly rate
2.31. Ricavo media room
2.32. Ricavo media presenza
2.33. Revpar rooms
2.34. Revpar presenze
2.35. Potential revenue
2.36. Coefficiente revenue room
2.37. Coefficiente revenue presenza
2.38. Spread
2.39. Programmazione Organizzazione,Controllo
2.40. Revisione delle previsioni, delle programmazioni, dell’organizzazione

Leggi, diritti e doveri dell’albergatore
2.41. Dalle incombenze di Pubblica Sicurezza al contratto d’albergo
2.42. Dalla responsabilità nei confronti del cliente alle regole di recupero dei pagamenti

Risorse umane & staff
2.43. Motivazione – Sensibilizzazione – Responsabilizzazione –
2.44. Motivazione del gruppo di lavoro e Team Building
2.45. Test e valutazioni psico-attitudinali
2.46. Compilazione di mansionari per capo ricevimento, primo portiere,cassiere capo, governante, guardarobiera, responsabile centro congressi.

Comunicazione
2.47. La formazione come risorsa manageriale
2.48. Il concetto di formazione permanente “on-the-job”
2.49. Il ruolo integrato di capi servizio e manager
2.50. La comunicazione come strumento di lavoro
2.51. Linguaggio del corpo
2.52. Padroneggiare la comunicazione “totale”
2.53. La comunicazione scritta
2.54. La scelta dei collaboratori e la selezione efficace

Management: sviluppo strategie pianificazione

2.55. Start-up
2.56. Venture capital
2.57. Branding
2.58. L’outsourcing
2.59. Cross-border
2.60. Gestione dei Processi

3.Risorse Umane
3.1. Coach organizzare se stesso per ottimizzare il proprio tempo
3.2. Comunicare in pubblico tecniche
3.2. Benchmarking.Brainstorming.Breakthrough
3.3. Budget labour-cost-Redditività & collaboratori
3.4. Regole MNG Comunicazioni Competenze
3.5. Autostima
3.6. Rapporti di lavoro:
Subordinato: a tempo determinato, a tempo parziale, intermittente, di apprendistato, a domicilio, in telelavoro,
Lavoro autonomo: contratti d’opera, collaborazioni coordinate e continuative a progetto e non, associazione in partecipazione, di lavoro occasionale accessorio
In outsourcing: somministrazione, appalto e distacco
3.7. Firma, Grafologia e Analisi
3.8. Organigramma & Analisi
3.9. Contratti & scritture private
3.10.Normativa e provvedimenti disciplinari

Data inizio: 29 febbraio 2009
Appuntamenti: 30 giornate
Giorno lezioni: venerdì
Orario lezioni: 09:00-13:00 14:00-18:00
Sede: Milano
Prezzo: Euro 4.600 + I.V.A. 20 %
Iscrizione: mediante MODULO ISCRIZIONE
Attestato: Rilascio di attestato
E-mail: cipas@cipas.info
Info-line +39 333 4673402
Fax +39 0323 864292

E-mail: cipas@cipas.info Sito internet www.cipas.info
Info-line +39 33 4673402 skype_logo.gif Indirizzo Skype: cipasmanagement

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati