Questo sito contribuisce alla audience di

Un Friulano da amare

Quarta Monografia Golosa edita da Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori Un Friulano da amare di Walter Filiputti, con una prefazione di Bruno Pizzul. In italiano e in tedesco



Al Tocai, oggi Friulano, uno dei vini più rappresentativi del Friuli Venezia Giulia a questo vino è dedicata la nuova monografia edita da Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori, consorzio che raggruppa 20 tra i migliori ristoranti di questa regione di confine. “Un Friulano da amare” è infatti l’ultimo nato della collana “Monografie golose”, Piccoli libri che hanno per tema i prodotti tipici della zona, nei quali vengono raccontate in modo agile e avvincente la storia, le curiosità e la collocazione in cucina, ma non solo, raccolgono anche 20 ricette inedite create appositamente dai 20 chef dei ristoranti associati al Consorzio.

Il volume - che si propone di contribuire alla diffusione del nuovo nome che dal 1° aprile 2008 ha assunto il Tocai friulano - è la quarta pubblicazione dopo quelle dedicate al Radicchio di Gorizia & Radicchi, quindi la polenta, la civiltà contadina e Brovada, i fagioli e verze. Il volume e’ tradotto anche in lingua tedesca, per i tanti gourmet, in particolari quelli austriaci, che costantemente visitano il Friuli Venezia Giulia, la prefazione e’ di Bruno Pizzul, noto giornalista di origini friulane che confessa: “Nel mio vissuto quotidiano io continuerò a chiamarlo Tocai. Troppi gli anni sul groppone e le abitudini radicate perché qualcuno, sia pure a livello europeo, possa costringermi a rinnovamenti lessicali duri da mandar giù. Vuol dire che entrerò a far parte della categoria dei disobbedienti civili”.

L’autore, Walter Filiputti, racconta la storia di questo vino in maniera dolce, a volte ironica, a volte triste, ma sempre guardando al futuro, sottolineando come abbia la stoffa per proseguire con successo il suo cammino. Ne sono garanzia la sua storia tormentata e la capacità, dimostrata in oltre due secoli di vita in terra friulana (dove è stato adottato), di far parte delle varietà d’eccellenza dei bianchi del Friuli Venezia Giulia. La seconda parte del piccolo volume descrive il Friulano a tavola: vi sono presentate 20 ricette inedite che gli chef di FVG Via dei Sapori gli hanno dedicato.

Titolo: Un Friulano da amare
Presentazione di Bruno Pizzul
Autore: Walter Filiputti
Editore: Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori
Formato: 10,5 x 15
Pagine: 160
Prezzo di copertina dell’edizione italiana: €.5,00
In vendita presso i 20 ristoranti di FVG Via dei Sapori o nelle librerie.

Si può acquistare anche attraverso il sito del consorzio: www.friuliviadeisapori.it.

Per informazioni: Friuli Via dei Sapori, Tel.0432 538752, info@friuliviadeisapori.it, www.friuliviadeisapori.it


Le 48 eccellenze di FVG Via dei Sapori

I venti ristoranti di FVG Via dei Sapori: Ai Fiori di Trieste, Al Ferarùt di Rivignano, Al Grop di Tavagnacco, Al Lido di Muggia, Al Paradiso di Paradiso, Al Ponte di Gradisca d’Isonzo, All’Androna di Grado, Alla Pace di Sauris, Campiello di S. Giovanni al Natisone, Carnia di Venzone, Da Nando di Mortegliano, Da Toni di Gradiscutta, Devetak di San Michele del Carso, Là di Moret di Udine, Là di Petròs di Mels, La Primula di S. Quirino, La Subida di Cormòns, La Taverna di Colloredo di M.Albano, Sale e Pepe di Stregna, Vitello d’Oro di Udine.

I 20 vignaioli d’eccellenza: da Capriva del Friuli Schiopetto e Villa Russiz; da Cormòns Castello di Spessa, Edi Keber e Livio Felluga; da Corno di Rosazzo Eugenio Collavini; da Dolegna del Collio Venica & Venica; da Gradisca d’Isonzo Marco Felluga; da Ipplis Ermacora; da Manzano Giorgio Colutta; da Oslavia Primosic; da Palazzolo dello Stella Isola Augusta; da Prepotto La Viarte e Petrussa; da Rosazzo Ronco delle Betulle; da S. Floriano del Collio Il Carpino; da S. Giorgio della Richinvelda Forchir; da S. Giovanni al Natisone Livon, da Villanova di Farra Jermann e Tenuta Villanova.

Gli artigiani del gusto di eccellenza e…dintorni: salumi d’oca della Jolanda de Colò di Palmanova; il prosciutto Principe di San Daniele; il Montasio del Consorzio per la tutela del formaggio Montasio. Le mele Julia di Pomis di Mortegliano; le grappe e distillati di Nonino a Percoto; il caffè di Orocaffè di Udine; Gover, specialisti della cottura col fuoco a legna a Codroipo e QM, i magnifici coltelli di Maniago.

Per immagini e informazioni:
strong>Ufficio Stampa: AGORA’ di Marina Tagliaferri
www.studio-agora.it - agora@studio-agora.it
tel: +39 0481.62385, fax: +39 0481.630339

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti