Questo sito contribuisce alla audience di

Dolcetto ai pistacchi e fior d'arancio

La ricetta non è mia ma di Emanuela, autrice dello splendido ed originale blog "Forchettina Irriverente", una combinazione di gusto piuttosto insolita, che non poteva non colpirmi, avendo io una grande passione e per i pistacchi e per l'intenso profumo dei fior d'aranci

polveredipistacchi


Forchettina Irriverente


Mi piace definirmi un’amante curiosa della cucina veicolo delle emozioni e della propria personalità,
un po’ irriverente verso la tradizione,
ma attaccata saldamente alle mie radici
Emanuela


Ingredienti per 2 persone
:
- 1 tuorlo
- 1 albume
- 100 gr. ricotta di pecora setacciata
- 1 foglio di colla di pesce
- 2 cucchiai di liquore alla vaniglia
- qualche goccia di aroma di fiori di arancio
- 5 gr. pistacchi
- 5 gr. canditi all’arancia
- 40 gr. zucchero
- sale

Per la finitura
: cioccolato fondente - pistacchi tritati al coltello
dolcepistacchi

Esecuzione:
Montate il tuorlo con lo zucchero ed il liquore. Profumate con l’aroma di fiori di arancio. Quindi mettete su un bagnomaria e continuate a montare sino ad avere un composto spumoso (come lo zabaglione). Togliete dal fuoco ed amalgamatevi la colla di pesce, precedentemente ammollata in acqua fredda, quindi scolata, strizzata e sciolta in due cucchiai di latte scaldati. Amalgamate anche la ricotta setacciata. Quindi unitevi i pistacchi tritati grossolanamente e i canditi di arancia anch’essi grossolanamente tritati. Quando il composto è freddo, amalgamatevi l’albume montato a neve con un pizzico di sale. Ricoprite due stampini con carta forno. Mettete il composto negli stampini e poi in frigorifero, a rassodare. Tenete in frigorifero per qualche ora. Quindi sformateli e rotolateli lateralmente nei pistacchi tritati.
Fondete il cioccolato e e spalmatene uno strato sottile sul dolce. Rimettete a solidificare in frigorifero. Poi decorate con i pistacchi e servite.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati