Questo sito contribuisce alla audience di

L'Università della Cucina Mediterranea

Una iniziativa che ha tutte le carte in regola per diventare il fiore all'occhiello della Costiera sorrentina: l'università della cucina mediterranea, alla scoperta del gusto, del sapore e delle tradizioni non solo dell'ospitale regione campania, ma della cultura gastronomica del mediterraneo

Situata nel cuore del mediterraneo la sede dell’università dedicata ai sublimi piaceri della nostra tavola.
Si tratta dell’Università della Cucina Mediterranea (Ucmed), la cui sede didattica si trova all’interno dell’Hotel Conca Park di Sorrento, nel suggestivo scenariodella Costiera sorrentina nota in tutto il mondo.
E giovanissima, è stata inagurata nel luglio del 2009 con un incontro dibatto organizzato con il contributo della delegazione della Penisola Sorrentina e Positano dell’Accademia Italiana della Cucina.

E recentemente, la tanto elogiata Cucina Mediterranea è entrata a far parte del patrimonio dell’Umanità.
A deciderlo è stato il comitato Unesco riunito a Nairobi.
Attraverso una nota il ministro delle Politiche Agricole Giancarlo Galan ha comunicato: -La delegazione del Ministero a Nairobi mi ha appena informato che l’Unesco ha definitivamente proclamato la Dieta Mediterranea quale Patrimonio culturale dell’Umanità’.
Da sempre la gastronomia mediterranea è tra quelle più apprezzate nel mondo e questa importante iniziativa ha tutte le carte in regola per far si che il capoluogo della costiera sorrentina diventi il fulcro per lo studio e la divulgazione delle buone regole alimentari, in un territorio che da sempre, offre una serie di prodotti genuini e naturali e soprattutto facenti parte da secoli della cultura tradizione e antropologica del suo territorio.
Un’Accademia permanente di fornelli e prelibate pietanze il cui obiettivo è quello di promuovere la cultura e la civilta’ della tavola attraverso corsi di formazione professionali dedicati ai giovani diplomati delle scuole alberghiere, ma anche agli amanti della buona tavola e ai turisti che sempre più numerosi scelgono di imparare a cucinare e mangiare italiano, sono tante le scuole di cucina sparse in tutto il territorio nazionale, che organizzano lezioni di cucina tipica.
Numerose le iniziative promozionali realizzate dall’ente no-profit che a gennaio 2011 ultimerà la fase di accreditamento regionale dell’area formazione e, che sarà attiva presso il Conca Park del veterano degli imprenditori turistici sorrentino Mariano Russo che è stato l’ispiratore e sostenitore del progetto affidato a un’equipe di esperti fra i quali Sergio Corbino, delegato della Penisola Sorrentina dell’Accademia Italiana della Cucina e componente del Centro Studi Nazionale della prestigiosa istituzione presieduta dal prof. Giovanni Ballarini che nell’estate 2009 ha partecipato alla presentazione dell’Ucmed ed è presidente del comitato scientifico dell’Associazione.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti