Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Gli Struffoli di Lello Bracale

    Lello Bracale, e' uno dei massimi esperti di linguistica e cultura napoletana, e, grazie a lui ci addentriamo, nello specifico, visto che di questo dolce di natale abbiam piu spesso parlato nella nostra rubrica, dell'origine non solo etimologica

  • Folarielli sorrentini

    Queste squisitezze, a Natale si portano in tavola insieme al cesto della frutta secca che a Napoli si chiamano sciòsciole, e sono costituite da noci, noccioline, arachidi e frutta secca in genere, insomma la "botta" finale a conclusione delle luculliane cene natalizie.

  • Lagane con ceci e peperoncini verdi

    Lagane e Ciceri, sono un tipico piatto della tradizione gastronomica del nostro grande sud, la lagana e' una tipica pasta realizzata in casa che ben si sposa con i ceci, qui in campania è tipica dell'Irpinia a, ma è comune a tutta l'area compresa tra Lucania, Calabria e Puglia. Una pasta e ceci tipica Regno delle due Sicilie.

  • Taralli "'nzogna e pepe"

    I taralli sugna e pepe sono una intramontabile prelibatezza della gastronomia partenopea, da annoverare nella categoria dei cosidetti "sfizi" e ancora oggi c'e' l'usanza di acquistarli a Mergellina, nei chioschetti sul lungomare, e sgranocchiarli in un "cuppitiello" di carta passeggiando con la vista sul Vesuvio da un lato e Posillipo dall’altra...

  • La scazzetta al Caffè di Pasquale Schettino

    Ritroviamo Pasquale Schettino, pasticciere del Crowne Plaza Hotel di Castellmmare, che ci propone la sua versione della scazzetta al caffè.

  • Scazzettine al Caffè

    Abbiamo parlato della famosissima "Scazzetta del Cardinale" dolce di cui i salernitani vanno fieri, poiche' come si racconta, nato nella famosa pasticceria Pantaleone, ma di questo dolce anche se in versione "pasticcino" e non torta, ce ne e' una al caffè.

  • La Cianfotta sorrentina

    Cianfotta o ciambotta, preparazioni a base di verdure che richiamano negli ingredienti la famosissima ratatouille e la rattatuja ligure, costituite essenzialmente da peperoni, melenzane, zucchini, patate e pomodori, ma anche fagiolini freschi, fiori di zucca, sedano, vengono servite tiepide o fredde.

  • La Tiella di Hans ne "Le perfezioni provvisorie" di Gianrico Carofiglio

    Guido Guerrieri, avvocato brillante e di successo dalla vita instabile e malinconica, si muove in una bari misteriosa e suggestiva. Nel quarto libro di Gianrico Carofiglio, Le perfezioni provvisorie, Guido comincia a frequentare il Chelsea, il locale di Nadia ex prostituta di lusso e sua ex cliente e dove Hans, socio, cuoco e pasticciere tedesco di Dresda prepara una ottima tiella.

  • Il nocino modenese

    L'Emilia Romagna è conosciuta per la sua eccellente gastronomia, e Modena e la sua provincia sono uno dei suoi fiori all'occhiello

  • 2010 in Olanda. Cercasi produttori tipici per la fiera gastronomica di Amsterdam

    Ad Amsterdam, nel corso del giro di Italia che quest'anno partira' proprio dalla città dei tulipani, si terrà una fiera gastronomica e turistico-culturale sul mercato storico della piazza Nieuwmarkt. Si cercano espositori italiani.

Le categorie della guida