Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Folarielli sorrentini

    Queste squisitezze, a Natale si portano in tavola insieme al cesto della frutta secca che a Napoli si chiamano sciòsciole, e sono costituite da noci, noccioline, arachidi e frutta secca in genere, insomma la "botta" finale a conclusione delle luculliane cene natalizie.

  • Il nocino modenese

    L'Emilia Romagna è conosciuta per la sua eccellente gastronomia, e Modena e la sua provincia sono uno dei suoi fiori all'occhiello

  • Il Limoncello di Mammà

    Questa e' la personalissima ricetta della mia mamma, per la preparazione di questo profumatissimo liquore, la cui origine e' contesa tra la Costiera Amalfitana, quella sorrentina e l'isola di Capri.

  • Il Mirto

    Il liquore di mirto, detto semplicemente mirto o mirto rosso, è un liquore popolare, diventato ormai il simbolo della regione Sardegna ma viene fatto anche in Corsica, ottenuto per macerazione alcolica delle bacche di mirto o di un misto di bacche e foglie.

  • Mentuccia di San Silvestro

    E' un liquore digestivo che si ottiene dall’acquavite con una ricca infusione di erbe aromatiche ed in particolare la menta, ed e' di un colore verde smeraldo e 42 gradi alcolici

  • La marmellata di cotogne

    E questa e' la ricetta di una marmellata di cotogne realizzata, con supporto fotografico, dal Secondo circolo didattico di Orzieri

  • Villa Massa il limoncello sorrentino

    Villa Massa è ormai un marchio noto non solo a livello locale e nazionale ma in tutto il mondo, ove esporta il sapore e l'odore dei nostri limoni, una delle fonti principali di ricchezza della costiera sorrentina. L'azienda nasce nel 1991 grazie ai fratelli Sergio e Stefano Massa e prende il nome dall'antica abitazione di famiglia.

  • L'assenzio

    Chiamato anche Fata verde, è un liquore alcolico derivato da erbe quali i fiori e le foglie dell'assenzio - Artemisia absinthium.

  • 2 ricette con il gelsi

    Plinio il Vecchio, che sosteneva che il gelso costituiva una cura contro la diarrea. combatteva i parassiti intestinali e le foglie tritate e con l'uso di un po' d'olio venivano applicate sulle ustioni

  • Il fragolino dello zio Peppe

    Ed ecco la ricetta di questo buonissimo liquore preparato da Peppe, con le fragoline del suo orto.

Le categorie della guida