Questo sito contribuisce alla audience di

Antica Fiera di Santa Margherita a Monzambano

Riprende vita l’Antica Fiera di Santa Margherita a Castellaro Lagusello. Una nuova occasione per rivivere le antiche atmosfere di uno dei Borghi più belli d’Italia. Sabato 27 dalle 18.00 la[...]


Riprende vita l’Antica Fiera di Santa Margherita a Castellaro Lagusello. Una nuova occasione per rivivere le antiche atmosfere di uno dei Borghi più belli d’Italia. Sabato 27 dalle 18.00 la “Confraternita della Torta Margherita” presenterà la competizione per la migliore torta margherita, con partecipazione aperta a tutti gli appassionati di cucina. Il disciplinare della competizione prevede la preparazione secondo l’antica ricetta povera: farina, fecola, zucchero, uova, succo e scorza di limone. Saranno ammesse e valutate extra-concorso, le varianti alla ricetta base. La consegna delle torte dovrà avvenire dalle 17.00 fino alle 18.30 di sabato 27 febbraio alla Sala Civica di Castellaro.
Domenica 28 febbraio 2009, dalle 9.00 fino alle 20.00, saranno attivi numerosi stands con i prodotti eno-gastronomici del territorio.
Nelle splendide vie del Borgo sarà possibile rivivere l’atmosfera “Ancienne”del Foro Boario, con esibizioni equestri, animali d’aia e da lavoro.
In mostra anche macchine e carri agricoli, trattori ed strumenti d’epoca. Vecchi documenti commerciali e fotografie in bianco e nero illustreranno usi e costumi del passato. Alle ore 11.00 si terrà l’inaugurazione ufficiale della Fiera con visita della mostra presso la Sala Civica di Castellaro, nella quale si svolgerà la Tavola Rotonda sul tema: “Futuro del vino dell’Alto Mantovano, fra promozione turistica e produzione di qualità”. A seguire, degustazione degli splendidi Capunsei, in abbinamento ai vini mantovani.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Monzambano in collaborazione con la Provincia di Mantova, Coldiretti Mantova, “Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani”, Camera Commercio di Mantova, Associazione Tamburello Ennio Guerra e “Fondazione Città di Monzambano”.

Le categorie della guida