Questo sito contribuisce alla audience di

XML in 10 punti

Una descrizione accurata degli elementi essenziali del linguaggio XML

XML, XLink, Namespace, DTD, Schema, CSS, XHTML,… Se non conoscete l’XML, può essere abbastanza difficile capire da dove iniziare. Questo sommario in 10 punti cerca di raccogliere abbastanza concetti basilari per permettere a chi inizia di vedere la foresta attraverso gli alberi. E se dovete fare una presentazione sull’XML, perché non cominciare con questi 10 punti? Sono qui per il vostro uso.

1. XML è un metodo per mettere dati strutturati in un file di testo
Per “dati strutturati” pensate a cose come fogli elettronici, agende, parametri di configurazione, transazioni finanziarie, disegni tecnici, ecc. I programmi che producono questi dati li salvano anche su disco, per cui possono usare sia il formato binario o sia quello testuale. Quest’ultimo permette, se necessario, di guardare i dati senza l’ausilio del programma che li ha creati. XML è un insieme di regole, di linee guida, convenzioni, in qualsiasi modo li vogliate chiamare, per progettare file di testo per questi dati, in un modo che produca file che siano facili da generare e leggere (da parte di un computer), che siano non ambigui, e che tenga lontano da pericoli comuni, come mancanza di estensibilità, mancanza del supporto per l’internazionalizzazione/localizzazione, e dipendenza dalla piattaforma.

CONTINUA

Le categorie della guida