Questo sito contribuisce alla audience di

Comandi Linux

Un indice alfabetico con una chiara descrizione di tutti i comandi del sistema operativo linux


Nella parte iniziale troverete una lista dei comandi raggruppati per operazioni.

Nella seconda parte l’indice alfabetico

Comandi Linux

file Management

mkdir: Crea una directory
cd: Cambia la directory di lavoro
ls: Lista i file; simile al dir del dos
Cp: copia i file
mv: Sposta i file
rm: Rimuove un file o una directory
chmod: Cambia i permessi di un file (fondamentalmente Read, Write, Execute).
cmp: Compara due file
WC: Conta le parole, i caratteri e le righe di un file
compress: Comprime un file.

Comunicazioni

pine: Uno dei primi programmi di posta elettronica, facile da usare e abbastanza intuitivo.
talk: Serve per comunicare in tempo reale con un altro utente sulla stessa macchina, o su un host remoto. Funziona in tempo reale, con lo schermo diviso in due metà.
Write: Scrivere un messaggio che compare a video ad un altro utente. E abbastanza semplice: basta indicare il nome utente e, se si è in una grossa rete, anche il nome macchina : write root@enku.edu.
ftp: Programma per il trasferimento di file. Per abbandonare la sessione di file transfer digitate quit

Informazioni

man: Richiama il manuale in linea. l’utilizzo più elementare e’: man nomecomando. Usando l’opzione -k è possibile visualizzare l’elenco dei comandi che contengono una parola chiave.
quota: Dà informazioni sullo spazio su disco a disposizione di un utente, nel caso fossero stati imposti dei limiti.
finger: Consente di cercare informazioni su un utente: fìnger root@enku.edu fornisce alcune informazioni sull’utente root, presente sulla macchina enku.edu.
passwd: Serve per cambiare la password di un utente; la sintassi è semplice, basta digitare il comando seguito dal nome. Attenzione, se non specificate alcun nome cambierete la password dell’utente che ha lanciato il comando.
who: Fornisce l’elenco degli utenti collegati al sistema.

Stampa

lpr: Stampa.
lprm: Rimuove un lavoro in coda di stampa.
lpstat: Informa sullo stato della coda di stampa.

Controllare il lavoro
ps: E’ uno dei comandi più utilizzati dai sistemisti, dato che consente di avere una lista dei processi in esecuzione. Spesso viene utilizzato per visualizzare un processo in background o che sta rallentando il sistema.
kill: “Uccide un processo: dopo averlo individuato con ps, lanciate
il comando kiII -9 PID (il PID è il numero che identifica un dato processo).
nohup: Questo comando risolve il problema di dover aspettare che un processo finisca per poter uscire dal sistema; nohup segiuito da un qualsiasi comando, fà in modo che quest’ultimo continui l’esecuzione anche dopo il logout
nice: Cambia la priorità di esecuzione di un processo
&: Come far lavorare un processo in background? Semplice: basta mettere una & finale.
Cntrl-z: Interrompe un processo in esecuzione.
fg: Riporta in foreground un processo mandato in background.

Salvare i Dati di lavoro e di sistema

cpio: Comando utilizzato per fare dei backup dei dati, si utilizza di solito per i salvataggi su nastro
tar: E’ simile al comando cpio, ma crea degli archivi che possono essere facilmente scambiati su sistemi Unix differenti.
compress: E’ uno dei primi compressori di file per Unix; viene ancora usato perché facile da usare e perché è tuttora considerato un comando standard; in alternativa si può utilizzare il più efficiente gzip.
uncompress: Decomprime i file compressi con compress.

Comandi di rete

netstat: Serve per controllare lo stato della rete, con il tag -r ci dà lo stato della tabella di routing.
ifconfig: Per sapere la configurazione di una scheda direte basta digitare il suo nome dopo il comando, ifconfig ethO fornisce la cor figurazione della scheda identificata dalla sigla ethO.
traceroute: Spesso per risolvere un problema di comunicazione tra pc bisogna conoscere dove si interrompe il flusso di dati; tracerout mostra quali host vengono attraversati dai pacchetti in viaggio ver un computer in rete.
route: Con le opzioni di add e delete permette di aggiungere o togliere una riga dalla tabella di routing.

PER CONSULTARE LA RISORSA CLICCARE SUL LINK SEGUENTE:

Comandi Linux

Le categorie della guida

Argomenti