Questo sito contribuisce alla audience di

Appunti su programmazione e linguaggio C

Adatto per principianti, trattano anche di argomenti avanzati del linguaggio.

linguaggio c,manuali c,tutorial c,linguaggio c download,guide linguaggio c

Appunti su programmazione e linguaggio C, utilizzati per parecchi anni nelle classi in cui insegno. Adatti per principianti, trattano anche di argomenti avanzati del linguaggio. Nuova revisione completa con paragrafi aggiunti e modificati. Versione HTML e PDF (circa 1 Mb).

Nel 1972, presso i Bell Laboratories, Dennis Ritchie progettava e realizzava la prima versione del linguaggio C. Ritchie aveva ripreso e sviluppato molti dei principi e dei costrutti sintattici del linguaggio BCPL, sviluppato da Martin Richards, e del linguaggio B, sviluppato da Ken Thompson, l’autore del sistema operativo Unix. Successivamente gli stessi Ritchie e Thompson riscrissero in C il codice di Unix.

Il C si distingueva dai suoi predecessori per il fatto di implementare una vasta gamma di tipi di dati (carattere, interi, numeri in virgola mobile, strutture) non originariamente previsti dagli altri due linguaggi. Da allora ad oggi il C ha subito trasformazioni: la sua sintassi è stata affinata, soprattutto in conseguenza della estensione object-oriented (C++). Nel 1983, l’Istituto Nazionale Americano per gli Standard (ANSI) ha costituito un comitato per una definizione del linguaggio C non ambigua e non dipendente dalla macchina: il risultato è lo standard ANSI per il C. A questo standard si farà riferimento in questi appunti.

Sommario

-Introduzione alla programmazione
-Fondamenti di C: costrutti di base
-Tipi elementari, array e stringhe
-Programmazione top-down e sottoprogrammi
-Tipi utente: strutture. Pile e code
-Strutture di dati e memoria dinamica
-Gestione di dati su memorie di massa

Appunti su programmazione e linguaggio C

Le categorie della guida