Questo sito contribuisce alla audience di

Mostra su Giovannino Guareschi ad Ascoli

Da domenica 5 aprile, alle 17.00 la chiesa di Sant’Egidio di Cupra Marittima (AP) ospita la Mostra Giovannino Guareschi: ritorno al Mondo piccolo tra don Camillo e il Corrierino.

guareschiL’evento organizzato dal Centro Culturale “Jacques Maritain”, dal Cinema Margherita e dall’ACEC, in collaborazione con il Comune di Cupra Marittima, presenta la MIT (Mostra Itinerante di Guareschi) allestita e concessa dal Club dei Ventitré.

Il 18 aprile dalle 17.00 presso il Cinema Margherita di Cupra Marittima ci sarà un incontro con il dott. Fabio Trevisan autore del libro Bentornato don Camillo, dal titolo Uno scrittore con i baffi nell’Italia provvisoria. Trevisan parlerà delle tematiche presenti nei libri, accompagnando il proprio intervento con proiezioni video e letture, l’incontro sarà introdotto dal dott. Dario Ciferri.

L’idea di presentare la mostra su Guareschi nasce dalla volontà di approfondire la conoscenza di uno degli scrittore più controversi della letteratura italiana. Molto amato dal pubblico, non ha mai riscosso l’apprezzamento da parte della critica, più per ragioni ideologiche che di stile.

Oltre a presentare don Camillo e Peppone, i suoi personaggi più noti, viene dato risalto alle altre opere che ha scritto, alle vignette satiriche, alle battaglie che ha condotto e in generale alla sua biografia.
Lo scrittore emiliano partecipò alle lotte politiche dei primi anni della nostra repubblica, avendo sempre come riferimento la libertà, la fede e la coscienza: uno autore controcorrente, un monarchico nell’Italia repubblicana, un uomo di destra in un paese che andava a sinistra.
Molte delle intuizioni dello scrittore sono valide ancora oggi, il suo modo di osservare la realtà si è rivelato spesso profetico e le sue opere parlano al lettore di oggi con immutato vigore e freschezza.

La Mostra itinerante propone tutto il “Mondo di Guareschi” attraverso pannelli che ne illustrano la vita e le opere e riportano riproduzioni di foto e tavole originali, alcune delle quali mai raccolte in volume, nell’allestimento è compreso anche un Guzzino appartenuto allo scrittore.

La mostra è stata realizzata dal Club dei Ventitré, Associazione Onlus, con sede a Roncole Verdi (Busseto), che cura l’archivio dell’autore e promuove gli studi e la conoscenza della sua opera.
Nel periodo dell’allestimento in una sala adiacente saranno proiettati spezzoni dei film di don Camillo e di La Rabbia (film di cui Guareschi firmò la regia insieme a Pasolini).

La mostra è la prima delle iniziative che il Centro Culturale Jacques Maritain sta organizzando nel 2009 per celebrare i 50 anni di attività del Cinema Margherita di Cupra Marittima, nel mese di maggio si prosegue con il Canto della Parola: Sguardi sulla canzone d’autore, due incontri che parlano di poesia e musica.

La mostra sarà aperta dal martedì al giovedì (17.00 - 20.00), dal venerdì alla domenica (17.00 - 20.00 e 21.30 - 22.30) e sarà inoltre visitabile il Lunedì dell’Angelo (13 aprile) in occasione della Festa di San Basso (17.00 - 22.30).

Per Informazioni:
Centro Culturale Jacques Maritain
Via Cavour, 23 – 63012 Cupra Marittima (AP)
Tel. 0735 778983 - Fax 0735 777187
www.cinemamargherita.com - centro.maritain@yahoo.it