Questo sito contribuisce alla audience di

Emma Frost

Scheda di Emma Frost,la Regina Bianca!

Emma Frost è un personaggio della Marvel Comics inventato da Chris Claremont e John Byrne. La Regina Bianca apparve per la prima volta in Uncanny X-Men #129 del gennaio 1980.

Poteri

Telepatia e pelle indistruttibile di diamante.

Abilità

Emma è molto brava nella teoria elettronica e nell’elettronica.

Biografia

Emma Frost nacque in una ricca famiglia di Boston. La seconda di tre figlie,Emma aveva anche un fratello più grande Christian che presto cadde nel tunnel della droga e si suicidò. Durante la pubertà le tre sorelle Frost,iniziarono a manifestare,di nascosto,le loro abilità telepatiche mutanti.

Il padre decise di sceglierla come erede della fortuna di famiglia ma Emma decise di rifiutare e si allontanò dalla sua famiglia. Emma scalò rapidamente la vetta del successo grazie alla sua intelligenza,al suo charme e,ma non ne era consapevole,grazie ai suoi poteri mentali.

Emma Frost divenne il CEO di una grande azienda che trattava di elettronica e mezzi di trasporto,inoltre fondò un college in Massachusetts ed entrò nel Club Infernale. Presto divenne un’alleata di Sebastian Shaw,un membro del Concilio Interno che stava segretamente complottando per acquisire il controllo politico ed economico dell’intero pianeta.

Il Re Bianco del Circolo Interno,Edward Buckman aveva avviato un progetto segreto,il Progetto: Armageddon e con l’aiuto del dottor Steven Lang aveva costruito le Sentinelle per cacciare i mutanti. Non sapendo che Shaw era egli stesso un mutante,Buckman gli disse che le Sentinelle erano programmate solo per catturare i mutanti per poi usarli per aiutare ad incrementare il potere del Concilio Interno.

Emma Frost,grazie ai suoi poteri,scoprì invece che il fine ultimo delle Sentinelle era quello di sterminare ogni deviazione genetica. Dopo che la fidanzata di Shaw,Lourdes Chantel,venne uccisa da una Sentinella,Shaw ed Emma presero il controllo del Circolo Interno. Shaw prese il titolo di Re Nero mentre Emma Frost prese il titolo di Regina Bianca.

Sotto la leadership di Shaw e di Emma,la posizione dei mutanti si fece più forte nel Circolo Interno. Emma arruolò giovani mutanti e lì addestrò per diventare la sua prima squadra,i Satiri. Emma Frost si scontrò per la prima volta con gli X-Men quando tentò di arruolare,senza successo, Kitty Pryde.

Emma si scontro spesso con gli X-Men e con i Nuovi Mutanti ma una volta i Satiri e gli X-Men si dovettero alleare per salvare la Regina Bianca dal viaggiatore temporale noto come Trevor Fitzroy. In seguito allo scontro Emma rimase in coma ed i Satiri si sciolsero.

Emma venne trasportata nel laboratorio della X-Mansion,da qui, essendo ancora mentalmente attiva e si impossessò del corpo dell’Uomo Ghiaccio. Forzata dal Professor Charles Xavier a tornare nel proprio corpo,Emma presto si ristabilì e tornò ad essere la direttrice della sua scuola.

Con l’aiuto di Banshee,Emma addestrò un nuovo gruppo di mutanti,Generation X. Emma accolse nella sua scuola e nella sua impresa,la sorella maggiore Adrienne. In verità Adrienne voleva soppiantare in tutto e per tutto la sorella usando i suoi poteri. Alla fine Emma,per sopravvivere dovette uccidere la sorella con un colpo di pistola alla testa.

Dopo la dissoluzione di Generation X e la chiusura della sua scuola,Emma si trasferì a Genosha dove divenne insegnate di giovani mutanti. Dopo l’attacco della Sentinella di Cassandra Nova,Emma fu ritrovata fra i pochi sopravvissuti.

Emma quindi iniziò ad insegnare allo Xavier Institute e prese la responsabilità diretta di addestrare un gruppo di cinque telepati gemelle,le Naiadi di Stepford. Emma iniziò a consolare ed ad aiutare Ciclope che era stato posseduto dal mutante immortale noto come Apocalisse.

Presto questo loro rapporto si trasformò in una relazione psichica che durò ben poco perché venne scoperta da Jean Grey,la moglie di Scott Summers. Durante una rivolta degli studenti,una delle cinque telepati,Sophie,morì e le Naiadi accusarono Emma della sua morte.

Dopo essersi confrontata con Jean Grey,Emma venne apparentemente uccisa da un proiettile di diamante che,essendo la donna nella sua forma adamantina,la distrusse in mille pezzi. Creduta all’inizio morta,tornò normale grazie a Fenice che riunì i pezzi del suo corpo.

Dopo essere stata riassemblata Emma poté identificare la sua assassina,era Esme delle Naiadi,che stava lavorando per Xorn,uno degli X-Men, che si credeva Magneto. Dopo che questo finto Magneto ebbe distrutto New York e dopo che ebbe ucciso Jean Grey,Xorn venne fermato da Wolverine che lo decapitò. Da allora Emma Frost ricopre il ruolo di co-direttore dello Xavier Institute insieme a Scott Summers,il suo attuale compagno.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati