Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimates #36

Ecco la recensione di Shelidon di Ultimates #36!

Potere Supremo #9 (Ultimate Power #9, da Ultimate Power #9 del gennaio 2008). Ci eravamo appena liberati di Hulk che spacca sulle testate regolari ed ecco Hulk che spacca nell’Ultimate Universe (o meglio, nell’universo dello squadrone supremo con gli Ultimates ed un altro Squadrone Supremo venuto da un’altra parte se proprio vogliamo essere pignoli). Come se questo non bastasse, non c’è un solo Hulk ma due. Figuratevi la mia felicità, il mio selvaggio giubilo, il mio gaudente tripudio.

Jeph Loeb continua la sua sequenza di mazzate adducendo via via sempre più personaggi fino a quando, almeno in teoria, non tira le fila della questione: come si era già capito (?) nei numeri precedenti, la distruzione del pianeta dello Squadrone Supremo era stata ordita da Nick Fury complici il dottor Destino ed Emil Burbank (dio, mi vergogno persino a dirlo). Power Princess lascia la sua terra e ritorna con gli Ultimates (ma non prima di un bacio con la lingua a tutta pagina), Nick Fury rimane sulla terra dello Squadrone per rilanciarne la testata, arrivba Carol Danvers alla guida dello S.H.I.E.L.D., Tony Stark è il solito scemo e la Cosa rinuncia ad ogni speranza di curarsi. Alla fine la conclusione non è stata per niente male, ma c’era bisogno di tirarla così in lungo?

Visione #5 (Ultimate Vision #5, da Ultimate Vision #5 del gennaio 2008). Visione combatte per la salvezza della Terra dalla minaccia di Gah Lak Tus (che personalmente trovo un nome degno di Balle Spaziali) insieme al prode Falcon e al dottor George Tarleton che proprio non è un bel vedere. Finalmente ho provato un po’ di piacere a leggere anche questa storia, cosa che non mi era successo con i precedenti episodi. Continua a non incontrare il mio personale gusto, ma è ben strutturata, ben narrata e ben disegnata.

Nel complesso, un buon albo. Tra gli annunci di Cristiano Grassi nelle note, prendo piuttosto bene la promessa di continuare a pubblicare in 100% lo Squadrone Supremo nel 2009, con il rilancio della testata da parte di Howard Chaykin e Marco Turini. Meraviglie meno mirabolanti mi aspetto inveve da Ultimatum, la serie con cui il nuovo editor Bill Rosemann progetta di rilanciare Ultimates. Ma staremo a vedere.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati