Anno civile e anno commerciale

Le formule dell'interesse

formula interesse

La formula per il calcolo dell’interesse quando il tempo è espresso in giorni è la seguente:

I = Crg/36.500.

Questa formula utilizza l’anno civile, cioè considera l’anno formato da 365 giorni, così come esso effettivamente è. Il calcolo dei giorni da indicare al numeratore della frazione viene fatto conteggiando i giorni effettivi di calendario tenendo conto dei mesi formati da 30, da 31 o da 28 giorni.

Per rendere più veloci i calcoli spesso si utilizza il così detto anno commerciale. Esso, per convenzione, è formato da mesi tutti di 30 giorni. L’anno commerciale, dunque, risulta essere formato da 360 giorni (30 x 12). Pertanto la formula precedente, usando l’anno commerciale, diventa:

I = Crg/36.000.

Se si utilizza questa formula, il calcolo dei giorni da indicare al numeratore della frazione viene fatto considerando tutti i mesi formati da 30 giorni.

Spesso, soprattutto in Italia, si usa un metodo misto che consiste nell’applicare la formula dell’anno commerciale con denominatore pari a 36.000, ma nel conteggiare i giorni da indicare al numeratore della frazione secondo i giorni effettivi di calendario.

Leggi anche: Come si calcola l’interesse se l’anno è bisestile?

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • nina_mx

    27 Jul 2010 - 10:54 - #1
    0 punti
    Up Down

    In caso di anno bisestile, l’anno civile considera come denominatore 366 giorni?
    grazie

  • nina_mx

    27 Jul 2010 - 10:54 - #2
    0 punti
    Up Down

    In caso di anno bisestile, l’anno civile considera come denominatore 366 giorni?
    grazie

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!

Ultimi interventi

Vedi tutti