Questo sito contribuisce alla audience di

Esempio di insiemi complementari

Gli insiemi complementari

insiemi complementari

Dati due insiemi A e B, di cui B è sottoinsieme di A, la differenza di A meno B si dice complementare di B rispetto ad A.

Supponiamo, allora, di avere l’insieme A e B tali che:

l’insieme A è formato dalle lettere dell’alfabeto;
l’insieme B è formato dalle vocali dell’alfabeto.

L’insieme B è, evidentemente, un sottoinsieme dell’insieme A.
L’insieme complementare di B rispetto ad A è l’insieme formato dalla consonanti dell’alfabeto.

Ultimi interventi

Vedi tutti