Questo sito contribuisce alla audience di

Sulle straordinarie capacità mentali dei grandi matematici

Per conoscere quanto si racconta di molti personaggi che hanno mostrato straordinari poteri di memoria e di calcolo e scoprire alcuni degli espedienti da loro adottati per ottenere prestazioni sbalorditive...

Tra i grandi matematici che hanno mostrato di possedere straordinarie capacità mentali, troviamo John Wallis.

Wallis si occupò di trovare (mentalmente) la parte integrale della radice quadrata di 3 x 10^40 e parecchie ore dopo ne scrisse il risultato dalla sua memoria.

Siccome questo fatto fu notato, due mesi dopo egli fu sfidato ad estrarre la radice quadrata di un numero di 53 cifre; lo fece mentalmente, ed un mese dopo ne dettò la risposta che nel frattempo non aveva mai messo per iscritto.

Quanto detto per Wallis è tipico dei grandi matematici. E’ la combinazione di una memoria eccezionale con l’abilità di calcolo.

Wallis sotto un certo aspetto si distingue dagli altri perché diede prova delle sue grandi capacità all’età di 53 anni mentre la maggior parte degli altri erano all’altezza del loro potere già da bambini, spesso all’età’ di 10 anni circa.

Per conoscere quanto si racconta di molti altri personaggi che hanno mostrato straordinari poteri di memoria e di calcolo e scoprire alcuni degli espedienti da loro adottati per ottenere prestazioni sbalorditive, vi invito a leggere l’articolo che indico in fondo alla pagina.

Qui vengono riportate anche le storie di personaggi che non avevano capacità matematiche, e di solito nessuna istruzione, eppure furono capaci di mostrare abilità tali di aritmetica mentale da meravigliare i loro contemporanei e noi pure a tutt’oggi.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • geronimo

    13 Dec 2010 - 09:28 - #1
    0 punti
    Up Down

    tua mamma è morta