Questo sito contribuisce alla audience di

Dispense di Matematica Finanziaria

1) Richiami di Matematica 2) Matematica Finanziaria Classica 3) Matematica Finanziaria Moderna 4) Selezione del portafoglio

Temi svolti di Matematica Finanziaria
aggiornati a Settembre 2000

A cura di Enrico Moretto - Seconda edizione -

1. INTRODUZIONE (di E. Moretto)

1.1 Struttura della dispensa

Questa è la raccolta degli svolgimenti dei temi di Matematica
Finanziaria assegnati a partire dal Giugno 1994. L’evoluzione
del corso ha comportato un cambiamento sostanziale nella struttura
degli esercizi proposti. Il consiglio è quindi quello di
focalizzare l’attenzione su questi ultimi. Nondimeno, però,
anche gli esercizi più “vecchi” vanno per lo
meno letti in quanto, il più delle volte, riportano gli
svolgimenti completi. Una volta identificate le tipologie degli
esercizi ed il modo di risoluzione si può passare a quelli
più recenti. Gli esercizi sono stati raggruppati secondo
questo schema:

- Matematica (richiami utili e strumenti operativi);

- Matematica Finanziaria “Classica” (dai concetti di
base alle leggi finanziarie ed agli ammortamenti);

- Matematica Finanziaria “Moderna”

 (dalla struttura del mercato finanziario agli indicatori
sintetici passando per   la selezione degli investimenti);

- “Selezione del Portafoglio”;

Sono stati omessi gli esercizi relativi alle equazioni differenziali
ed alle equazioni alle differenze finite, nonché quelli
riguardanti la programmazione lineare, in quanto tali argomenti
non fanno più parte del programma di Matematica Finanziaria.

All’inizio di ogni sezione viene presentato un veloce richiamo
di teoria. Lo scopo di tale richiamo non è, purtroppo,
quello di dispensare dallo studiare i libri di testo, quanto di
fornire le informazioni e quasi tutte le formule necessarie per
poter comprendere appieno lo svolgimento dei vari esercizi e per
portarli a termine.

Osservazioni “argute” ed eventuali “scorciatoie”
in grado di semplificare ed accorciare il tempo richiesto per
la soluzione degli esercizi saranno rintracciabili in queste parti
della dispensa.

Alcuni esercizi contengono argomenti che fanno parte di temi qui
classificati in capitoli diversi. In questo caso il testo degli
esercizi viene riportato in tutte le sezioni interessate, debitamente
evidenziato, mentre gli esercizi vengono risolti separatamente,
relativamente all’argomento trattato. Ovviamente i risultati ottenuti
precedentemente sono riassunti prima della soluzione dell’esercizio
in modo da evitare di dover scorrere la dispensa con il rischio
di perdere la pazienza e parecchio tempo prezioso.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • bvsal

    29 Jan 2009 - 16:38 - #1
    0 punti
    Up Down

    devo ancora leggerla…

  • mav

    30 May 2009 - 09:09 - #2
    0 punti
    Up Down

    grazie

  • veronika88

    24 Sep 2010 - 19:05 - #3
    0 punti
    Up Down

    ok