Questo sito contribuisce alla audience di

Da Pitagora a Borges di Claudio Citrini

Discussioni in rete sull’infinito...












Un inatteso contatto permette all’autore di dialogare, o meglio, di “chattare” con numerosi personaggi, vissuti in diverse epoche, dall’antichità al secolo scorso. Eminenti letterati, matematici e filosofi (da Omero a Borges, da Pitagora a Poincaré, da Aristotele a Pascal, passando per Euclide e Archimede, Dante, Galileo, Newton e Leibniz e numerosi altri) parlano tra loro e con l’autore usando sovente le loro stesse parole, in un dialogo a più voci surreale e ucronico che Maria Gaetana Agnesi tenta inutilmente di moderare. Il gusto della citazione dotta ma anche impertinente, spesso presentata nella lingua originale, si accompagna a una curiosità poliedrica, al gioco di parole e al piacere di divulgare in allegria. Il libro è una carrellata sul mondo dell’infinito, avente la matematica come filo conduttore ma senza tecnicismi né pretese di completezza, pieno di digressioni, variazioni sul tema, spunti di riflessione inaspettati.




INDICE
1. La parola
2. Enumerare
3. Algoritmi
4. Periodicità
5. I numeri reali
6. Quanti sono?
7. Un strano numero
8. Asintoti
9. Avvicinarsi all’infinito
10. Limite
11. Inviluppi
12. Paradossi sulle serie
13. Induzione
14. Regressus