Questo sito contribuisce alla audience di

Rappresentazione dei dati immaginari e Complessi

Una lezione su come riportare sui grafici dati immaginari e complessi

Dati immaginari e Complessi
Quando i dati da plottare sono complessi,la parte immaginaria è ignorata eccetto quando il tracciato è dato da un singolo argomento complesso.

Per questo caso speciale, il comando è shortcut per tracciare la parte reale contro la parte immaginaria.

Perciò,

plot(Z)

dove Z è un vettore complesso o matrice, è equivalente a:

plot(real(Z),imag(Z))

Per esempio

t = 0:pi/8:2*pi;

plot(exp(i*t), ‘ -o ‘)

traccia un poligono di 16 lati con asterischi ai vertici.