Questo sito contribuisce alla audience di

Le forme di Benoît Mandelbrot

Le più belle immagini degli studi di Benoît Mandelbrot sulla geometria frattale


Una galleria d’immagini sulla geometria frattale diventa una collezione di oggetti d’arte dove la natura dimostra ancora una volta che tutto è già presenta davanti ai nostri occhi e che noi spesso non riusciamo a vederla.

Le più belle immagini degli studi di Benoît Mandelbrot sulla geometria frattale.

Benoît Mandelbrot (Varsavia, 20 novembre 1924) è un matematico polacco naturalizzato francese, noto per i suoi lavori sulla geometria frattale.

Nato in Polonia da una famiglia ebrea di origini lituane, ha vissuto in Francia per buona parte della sua vita. È nato in una famiglia con forte tradizione accademica: sua madre era una dottoressa e suo zio Szolem Mandelbrot un famoso matematico, mentre suo padre ha basato la propria vita sulla rivendita di abiti.

La famiglia lasciò la Polonia stabilendosi a Parigi per sfuggire il regime nazista. A Parigi venne iniziato alla matematica da uno (appunto Szolem) dei suoi due zii, che contribuirono alla sua educazione e formazione, da una parte scientifica, dall’altra umanistica.

Educato in Francia, ha sviluppato la matematica di Gaston Julia e ha cominciato la rappresentazione grafica di equazioni su computer. Mandelbrot è il fondatore di ciò che oggi viene chiamata geometria frattale e ha dato il proprio nome ad una famiglia di frattali (detti appunto frattali di Mandelbrot) e ad un particolare insieme (detto insieme di Mandelbrot).

Le forme di Benoît Mandelbrot

Le forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît MandelbrotLe forme di Benoît Mandelbrot