Questo sito contribuisce alla audience di

Segnali a tempo discreto con Matlab

Si tratta di una dispensa sui segnali a tempo discreto a cura del Prof. Giacinto Gelli del corso di Elaborazione Numerica dei Segnali


In questo capitolo si considera il problema della generazione e rappresentazione di segnali a tempo discreto, nonch´e delle operazioni fondamentali (somma, prodotto, traslazione, riflessione) che `e possibile eseguire su tali segnali. I prerequisiti teorici alla base dell’esercitazione sono principalmente i contenuti del capitolo 2 di [2]. Si assume inoltre che il lettore possieda una conoscenza elementare del linguaggio Matlab (gli elementi fondamentali sono contenuti nel cap.1).

Comandi Matlab introdotti: stem, length (Matlab base).

PER CONSULTARE IL MANUALE CLICCARE SUL LINK SEGUENTE:

Segnali a tempo discreto con Matlab