Questo sito contribuisce alla audience di

Cicli for in Matlab 2

I cicli for in ambiente Matlab

download Matlab,manuale matlab,esercizi matlab,file matlab,cicli for

Vediamo insieme un programma che utilizza un ciclo for:

function c=mult(a,b)

% c=mult(a,b). This is the matrix product of
% the matrices a and b. It duplicates the MATLAB
% function c=a*b.

[m,n]=size(a);
[k,l]=size(b);
if n~=k,
c=’ERROR using mult: matrices are not compatible
for multiplication’,
return,
end,
c=zeros(m,l);
for i=1:m,
for j=1:l,
for p=1:n,
c(i,j)=c(i,j)+a(i,p)*b(p,j);
end
end
end

Nel programma si dovrebbe notare che la costruzione delramo segue le dichiarazioni delle dimensioni. Questo è incluso come un messaggio di errore. Segue un costrutto if che contiene un messaggio di errore , nel caso si tenta di aggiungere matrici di dimensioni diverse in quanto non sarebeb possibile effettuare l’operazione di moltiplicazione se la matrice di sinistra non ha la stesso numero di colonne rispetto al numero di righe della matrice a destra.

Se questi messaggi non sono stati inclusi e l’errore è stato fatto, MATLAB avrebbe consegnato un altro messaggio di errore dicendo che l’indice supera le dimensioni della matrice. Si noterà nel messaggio di errore l’uso delle virgolette singole. Le parole circondate dalle quotazioni saranno trattati come testo e inviato allo schermo come il valore della variabile c. Dopo il messaggio è il ritorno alla riga di comando, c’è la direttiva per inviare la restituzione del controllo alla funzione che ha chiesto di aggiungere matrici o tornare al prompt.

Di solito consigliamo di utilizzare il comando di ritorno nel contesto di un messaggio di errore. La maggior parte delle implementazioni di MATLAB ha una funzione di messaggio di errore, sia errmsg o errore, che si potrebbe preferire.