Questo sito contribuisce alla audience di

BAMBINI. . . . NUTRIZIONE ED ABITUDINI DA CAMBIARE !

. . . . I PIU' PICCOLI PRESENTANO UN ELEVATO FABBISOGNO DI NUTRIENTI E TANTI STUDI DIMOSTRANO CHE MOLTI BAMBINI IN ETA' SCOLARE PRESENTANO CARENZE DI VITAMINE E SALI MINERALI...ALTRO CHE MERENDINE .!

Nei bambini un’alimentazione scorretta ( caratterizzata da abitudini inadeguate e spesso sregolate) può comportare numerosi disturbi ed essere causa di problemi comportamentali,difficoltà di apprendimento ed inefficienza del sistema immunitario, tanto che questi piccoli spesso si ammalano.

Le tossine che ormai a causa della vita moderna vengono ingerite da molti bambini con il cibo, con il respiro oppure con l’acqua che bevono, hanno spesso un effetto nocivo ritardato sul corpo e possono determinare problemi che si manifesteranno solo in età adulta sotto forma di varie malattie anche molto serie come tumori, malattie immunitarie, cardiopatie, ridotte capacità mentali e disturbi emotivi o comportamentali.

I genitori hanno l’enorme responsabilità di assicurarsi che i figli seguano una dieta sana ed equilibrata, un compito questo, tutt’altro che facile soprattutto se si ha a che fare con bambini capricciosi che vogliono solo merendine e non intendono mangiare in modo semplice e sano.

E’ chiaro che l’industria cavalca l’onda della richiesta di forti sapori e si accattiva i suoi piccoli clienti nei modi che tutti noi conosciamo.

Ma ricordate le merende a base di pane..? .. Pane Acqua e Zucchero.Pane burro e marmellata. Pane vino e zucchero.Pane olio e sale………

Se ci fate caso in tutte queste semplici merende il pane era la parte più importante a cui venivano affiancati semplici elementi dolci o salati e queste erano merende piene di sapore ed anche di nutrienti importanti.

Oggi i bambini che fanno colazione o merenda a base di pane sono pochi, mentre il pane ha rivestito e riveste ancor oggi un vero ruolo da protagonista nella nostra dieta mediterranea.

Sempre di più vediamo bambini obesi che devono prestissimo mettersi a dieta…..ma non vi sembra un controsenso mettere a dieta un organismo che deve crescere ?

Quando si arriva a questo punto vuol dire che si è sbagliato l’approccio al cibo.

L’alimentazione dovrebbe ritornare su binari che fanno parte della nostra tradizione, e le merendine non ne fanno parte !

Da sempre far mangiare verdura o frutta ai bambini è stato difficile ma sta all’abilità dei genitori abituare i bambini a mangiarne un po’ almeno tutti i giorni.

Si potrebbero così evitare i tanti bambini che fin da piccoli debbono prendere purghe a causa di una precoce stitichezza.

La stitichezza nei piccoli non è un disturbo da prendere alla leggera perchè potrebbe peggiorare e sfociare poi, in altre patologie molto serie.

Le vitamine che la frutta e la verdura apportano sono i mattoni con i quali si potrà costruire un organismo sano ed i bambini più di tutti ne hanno bisogno.

Non si deve impedire assolutamente ai bambini di mangiare delle merendine confezionate ma è bene che non diventi un’abitudine.

Le pastine confezionate hanno una serie di componenti che sono negativi per un fisico in piena crescita e tendono ad accumularsi nell’organismo fino ad intossicarlo o a modificarne alcune funzioni metaboliche.

Pensiamo ai coloranti, ai conservanti a gli esaltanti di sapore………… nessuna di queste”cose” serve alla crescita di un bimbo.!

Quindi sta ai genitori cercare di proteggere la salute dei piccoli scegliendo per loro il meglio , . . . . . e si sa fare il genitore non è un mestiere facile .

.Consiglio di leggere anche ” BAMBINI POCO SPORT E TROPPE MERENDINE”…………………

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • orazio

    11 Aug 2010 - 14:53 - #1
    0 punti
    Up Down

    quando bisogna cambiare il latte a una bimba di 18 mesi che gia beve latte stella?

Link correlati