Questo sito contribuisce alla audience di

BUTEYKO & LA RUOTA DI MEDICINA . . . .

Nella cultura dei nativi d'america si possono trovare moltissimi insegnamenti veramente importanti e profondi, insegnamenti spesso anche molto semplici ma che hanno dentro di se una fortissima carica di crescita personale e che si assimilano anche al pensiero del Dott.Buteyko.


.

 

IL METODO BUTEYKO VISTO ATTRAVERSO LA LENTE DI INGRANDIMENTO DELLA CULTURA PELLEROSSA . . . . . RESPIRAZIONE / VITA / RUOTA DI MEDICINA !

 

 


Nella cultura dei nativi d’america si possono trovare moltissimi insegnamenti veramente importanti e profondi, insegnamenti spesso anche molto semplici ma che hanno dentro di se una fortissima carica di crescita personale e che si assimilano anche al pensiero del Dott.Buteyko.

 

 

 

Nella cultura indiana il cerchio, l’anello, sono simboli importanti.

Infatti essi hanno notato che in natura tutto è rotondo.

Lo stesso corpo umano non ha angoli, Il cerchio quindi rappresenta al meglio la comunione degli uomini, che insieme vivono la vita come se fossero intorno al fuoco e l’universo e tutti i pianeti sono di forma circolare .

Ma anche l’ orizzonte, l’ arcobaleno, sono anch’essi cerchi iscritti in uno più grande, senza inizio e senza fine.

Tutto ciò è bello e pieno di significato, allo stesso tempo simbolo e realtà che esprime armonia tra la vita e la natura.

Il cerchio è eterno, non si ferma mai; dopo la morte inizia una nuova vita, e così la vita sconfigge la morte.

 

 

La Ruota di medicina è il simbolo dell’universo; essa ha la forma di un cerchio sacro disegnato sulla terra e come la terra, perché è la terra che da il nutrimento a tutti gli esseri viventi ed è con la terra e nella terra che si rappresenta il nostro universo.

Nella Ruota di medicina è scritta simbolicamente la relazione con l’intero creato, con il mistero che trascende, il Grande Spirito ed in essa si possono riassumere tutti “movimenti” del nostro organismo e di tutto il macro e micro cosmo che ci sta intorno.

Il cerchio esprime la meravigliosa armonia dell’universo, la ruota l’impercettibile ma infinito movimento che accompagna la manifestazione in tutte le cose.

La Ruota di medicina è dunque la ruota dell’esistenza universale, la manifestazione completa dell’essere,del tutto.

 

 

 

Un antico e chiaro simbolo che sta a dimostrare ogni movimento dell’universo ,questa simbolica Ruota è come un insegnante silenzioso della realtà delle cose e può essere usata come modello di cosa un essere umano dovrebbe diventare se decidesse e agisse di conseguenza per lo sviluppo del suo pieno potenziale.

Chiunque guardi con l’ottica della Ruota di medicina vedrà le cose in modo vero ed un po’ diverso dal comune “vedere”, questo perché il creatore ha fatto ognuno di noi come un essere umano unico, e ha dato ad ognuno di noi una combinazione speciale di doni da usare per svilupparci nella conoscenza e nella consapevolezza.

 

 

La respirazione se vista alla luce dell’insegnamento dei nativi americani si spiega come una enorme e perfetta Ruota di medicina che girando produce equilibrio e vita.

Infatti come nella Ruota di medicina nell’atto respiratorio completo si hanno tutti i 4 momenti equivalenti alle quattro direzioni della Ruota di medicina.

 

 

 


I 4 ATTI DELLA RESPIRAZIONE


 

 

L’EST  ( L’NIZIO )      INSPIRAZIONE / SCAMBIO ( entrata dell’Aria nel tratto respiratorio )

 

 

 

 

IL SUD ( LA CONCRETEZZA )    ACQUSIZIONE DELL’OSSIGENO DA PARTE DEL GLOBULO ROSSO ED INIZIO DEL VIAGGIO VERSO LA CELLULA.

 

 

 

 

L’ OVEST  ( LA PRESA DI RESPONSABILITA’ )   SCARICO DELL’OSSIGENO ALLA CELLULA / E CARICO DELL’ANIDRIDE CARBONICA

 

 

 

 

IL NORD  ( LA FINE E LA PREPARAZIONE DEL NUOVO INIZIO )  ESPIRAZIONE / SCAMBIO ( uscita dell’anidride carbonica )

 

 

 

 

Anche la respirazione quindi rispetta l’equilibrio della Ruota di medicina ed ecco che le teorie di Buteyko vengono di nuovo avvalorate e dimostrate anche da questa saggia ed antica simbologia che rispecchia ogni movimento della vita.

Infatti se una delle quattro fasi si altera ecco che conseguentemente anche le altre devono seguirne il movimento…..

Solo l’equilibrio può garantire il corretto svolgimento della funzione vitale.

Se una delle componenti del respiro a causa di uno stress o di una qualsiasi altra motivazione ha una alterazione (vedi iperventilazione) ecco che per “compensare ” lo squilibrio il nostro organismo dovra’ mettere in campo delle contro-mosse che lo porteranno a produrre effetti che in definitiva saranno tradotti come vere e proprie patologie.

 

 

Colui che repira di più stimola il suo organismo ad accelerare il metabolismo con conseguenze alla lunga catastrofiche . . . . . . non a caso anche in natura gli animali che respirano di meno ” vivono più a lungo! ”

 

 

Ne sono un esempio gli elefanti ,le tartarughe,le balene……………….

 

 

 

Respirare di più vuol dire anche che si sarà accelerata non solo l’acquisizione di ossigeno da parte delle cellule ,che da un certo punto di vista , per tempi ristretti e circoscritti,non è poi così male,ma si sarà innescata conseguentemente una grossa “perdita” di Anidride Carbonica ,mezzo essenziale di scambio per far acquisire l’Ossigeno alle cellule ( Effetto Verigo/Bohr ) .

Quindi alla lunga più respiro vuol dire meno ossigeno . . . . meno carburante alle nostre cellule. . . . . meno carburante alle nostre cellule vuol dire meno vitalità cellulare. . . . . . e siccome le cellule sono Dappertutto . . . . allora vuol dire POSSIBILI PATOLOGIE DI VARIO TIPO CHE COLPISCONO L’ESSERE UMANO PROPRIO NEL SUO ” PUNTO DEBOLE” . . .


Ecco perchè ad esempio a qualcuno respirando troppo può venire L’Asma mentre ad altri può venire l’Ipertensione oppure l’attacco di Panico. . . o una delle tantissime patologie legate a questo squilibrio.

Allora bisogna comprendere che il nostro obiettivo sarà quello di ritornare all’equilibrio alla ricerca della nostra omeostasi ( la salute ) proprio come insegna la cultura pellerossa nella Ruota di medicina e il mezzo per tornare allo stato di salute è proprio il ricreare le condizioni ottimali in cui gli scambi gassosi possano avvenire al meglio.

Gli esercizi Buteyko grazie alla loro semplicita’ ed efficacia hanno proprio questa caratteristica.

 

 

Quando si frequenta un corso Buteyko non si imparano solamente molti efficaci esercizi con i quali si può ritrovare la nostra salute,ma si comprende anche il meccanismo fisico e psicologico che accompagna ogni nostro atto respiratorio dalla nostra nascita alla nostra morte.

 

 

Buteyko non solamente come atto di cura ma anche come una vera e profonda presa di coscienza del proprio essere. . . . . . . non a caso spesso capita che le persone che effettuano gli esercizi si ritrovino con le lacrime a gli occhi a piangere anche in modo convulso.

Il pianto allora come atto liberatorio dovuto alla modificazione del respiro , una vera e propria liberazione di tutto quel mondo che veniva tenuto stretto e compresso dentro di noi e che molto probabilmente impediva che si potesse finalmente liberarsi da condizionamenti e frustrazioni……

Ecco perchè dopo gli esercizi Buteyko non migliora solamente la parte fisica di chi mette in pratica il metodo ma si vedono delle grosse modificazioni positive anche nell’umore e nel modo di affrontare la vita.


   

 

.