Questo sito contribuisce alla audience di

Rebbie Jackson

la primogenita

Maureen Reilette Jackson, nasce il 29 maggio 1950 a Gary in Indiana.
Come quasi tutte le primogenite, aiuta la mamma in
casa e fa spesso la baby-sitter ai suoi fratellini, quando la madre è al
lavoro.
I suoi fratelli la considerano la loro seconda-mamma.

Impara da Katherine a suonare il clarinetto e il
pianoforte e spesso cantano insieme anche a LaToya nella Kingdom Hall (che sarebbe la chiesa dei testimoni di
Geova).

Nel 1968 a 18 anni si sposa con Nathaniel Brown, amico di
famiglia conosciuto quando Rebbie aveva 11 anni.
Dal loro matrimonio nascono
3 bimbi: Stacee, Yashi e Austin.

Nel 1975 comincia la sua carriera di cantante quando con
tutta la famiglia Jackson interviene allo show organizzato dalla MGM a Las
Vegas.
Sono gli anni in cui si esibisce come cantante nei cabaret e come
vocalist.

Dobbiamo aspettare gli anni ‘80, ma ne vale la
pena.
Nel 1984 realizza per Columbia Records il suo primo album
Centipede. Notare che il singolo Centipede è co-prodotto e
scritto anche da Michael Jackson.
Un vero successo, un vero trionfo e l’album
vince il disco d’oro.

Nel 1986 il suo secondo album Reaction e
nel 1988 R U Tuff Enuff, nel quale è contenuta la bellissima
“Plaything” che scalerà la Top Ten americana di R&B.

In questi anni Rebbie è lanciata nello star system a
stelle e strisce e spesso si esibisce con i nomi più importanti della scena
mondiale Ray Charles, Dionne Warwick, James Brown e logicamente con la sua
famiglia.

Comincia un massacrante tour che la porta in giro per il
mondo, in Giappone, in Europa, in America del sud e in Arabia.

Nel 1989 contribuisce al singolo “2300 Jackson Street”,
tratto dall’album 2300 Jackson Street .

Rebbie insieme
con Jermaine lavora al film per la tv “The Jacksons - An American Dream” e
collabora anche all’organizzazione dello show “Jackson Family Honors” nel
1994.
Sempre nello stesso anno realizza una cover di un classico di Bob Dylan
“Forever Young” per la colonna sonora del film Free Willy 2.

Verso la fine degli anni ‘90 firma un contratto con
l’etichetta MJJ del fratello Michael, e nel marzo 1998 realizza il suo album
d’esordio con la nuova casa discografica Yours
Faithfully
.

Nel novembre 1999 insieme a the Temptations si esibisce
in Messico e a Las Vegas.

Le ultime sue notizie risalgono al 2000 quando partecipa
al Wave To The World una sorta di mega-spettacolo di beneficenza in occasione
delle olimpiadi di Sidney in Australia. Partecipa attivamente all’organizzazione
e registra una canzone insieme al gruppo All4One dal titolo “Who You Are”per uno
dei cd della manifestazione, ma la canzone non viene inclusa nel cd per alcuni
problemi con la produzione.