Questo sito contribuisce alla audience di

Daniela Mercury, un uragano da Bahia!

Carismatica, sensuale, artista completa di assoluto livello mondiale. Il Festival LatinoAmericando abbraccia l’indiscussa regina di Bahia e dell’Axe.

Artista di gran classe e profondamente impegnata nel sociale, la Mercury, in particolare, ha recentemente fatto da testimonial per una battaglia a favore del profilattico anti-aids promossa dal governo brasiliano (la “piccola camicia di Venere” come viene denominato in Brasile).

Daniela Mercury, una splendida artista influenzata dalla bossa nova e dalla musica di strada della sua città, è dunque pronta a riabbracciare le sue legioni di fan, italiani e non, tutti riuniti al festival per una magica serata. Pronta a proporre il suo sound caratterizzato da una miscela travolgente di reggae, samba e ritmi africani: l’Axe. E’ un’artista completa, che fonde in sé le caratteristiche e i talenti di ballerina, compositrice e arrangiatrice; una personalità carismatica e unica nel panorama musicale brasiliano, e un fenomeno riconosciuto a livello mondiale.

Nata nello stato di Bahia, una delle regioni del Brasile che hanno dato i natali ai più grandi musicisti brasiliani, Daniela Mercury cresce con il ritmo nel sangue e comincia la sua carriera da giovanissima nel 1986 entrando a far parte dei “Trios Eletricos”, un gruppo di persone che animano i carri per le strade di Bahia durante le maratone del carnevale. Daniela si fa subito notare e il suo successo è così grande che già nel 1991 incide il suo primo album, che le aprirà la strada a una grandissima carriera rendendola celebre non solo nella sua amata terra, il Brasile, ma in tutto il mondo.

Argomenti