Questo sito contribuisce alla audience di

Maurizio Crozza allo Smeraldo dal 6 all'8 novembre

Maurizio Crozza, "limitato" nelle sue apparizioni televisive, ritorna in teatro con un nuovo spettacolo, “Fenomeni”, che ha al centro l’Italia di oggi ed i suoi protagonisti.

Il testo coinvolgente e ironicamente lucido, scritto dallo stesso Crozza con Vittorio Grattarola, Alessandro Robecchi, Andrea Zalone e la collaborazione di Federico Taddia.

Accompagnati da Silvano Belfiore, musiche, monologhi, personaggi celebri e non, in un affollarsi di storie che raccontano un’Italia che non vedremo mai in televisione.

Maurizio Crozza è celebre nel mondo della satira televisiva come uno dei comici più irriverenti della tv, ma vederlo alle prese con il palco dei teatri, conferma la sua attitudine naturale all’umorismo e all’ironia, a prescindere dalle telecamere e dagli studi.
L’attore, infatti, dall’alto del palcoscenico ha intrattenuto il pubblico dal 1981 al 2004 con ben 19 esperienze teatrali diverse, talvolta attore, talvolta regista.
Crozza attinge dal suo repertorio di personaggi, facendone tanti esempi caricaturali di “un’Italia di fenomeni”, politici e tecnologici, entrambi sul palco.
Dopo “gli illustri parlamentari”, il comico non risparmia l’analisi di alcune delle più fenomenali novità tecnologiche italiane.

Siamo un paese di “fenomeni”. Riusciamo a fare solo le cose difficili… le cose facili ci annoiano…Per esempio, prendi la Freccia Rossa: 3 ore e mezzo per andare da Milano a Roma. Grazie alle ferrovie italiane, sulla tratta Milano-Roma, il treno adesso vince sull’aereo. Purtroppo, invece, sulla tratta Milano-Voghera, il treno perde ancora sulla bicicletta….”

Prezzi:

Poltronissima: € 35,00 + € 3,50 prev.
Poltrona Platea / Balc.: € 30,00 + € 3,00 prev.
Poltroncina Platea / Balc.: € 25,00 + € 2,50 prev.
Laterale Platea / Balc.: € 20,00 + € 2,00 prev.
Visibilita’ Ridotta: € 15 + € 1,50 prev.

6-7 nov ore 20.45
8 nov ore 18.00