Questo sito contribuisce alla audience di

Le Amazzoni

Il loro nome deriva da a e mazon "senza seno", perché si credeva che tali donne guerriere si mutilassero la mammella destra per poter maneggiare l’arco con più destrezza, pare fosse una parola armena che significava "donna - luna".

 
Poiché le sacerdotesse della Luna sulle rive orientali del Mar Nero portavano armi  può darsi che i racconti dei  viaggiatori a proposito di queste sacerdotesse abbiano favorito una errata interpretazione di certe antiche raffigurazioni iconografiche ateniesi dove si vedevano donne guerriere.

Vivevano nella  Cappadocia e popolavano le rive del Tormodonte. Non ammattevano uomini nel loro dominio ma, una volta all’anno, si univano con loro per la perpetuazione della specie.

Uccidevano i loro figli maschi mentre le figlie erano allevate con la massima cura al combattimento..

Fecero molte guerre con i popoli ma furono vinte e messe in schiavitù da bellerofonte, da Eracle e Teseo che convolò a nozze con la loro regina Antiope o Ippolita e da lei ebbe quell’Ippolito che la seconda moglie di Teseo, Fedra, cercò invano di sedurre.

Con la loro regina Pentesilea in testa, figlia di Ares, le amazzoni parteciparono alla guerra di Troia combattendo contro i Greci e mettendoli molto spesso in difficoltà, finchè Achille non riuscì ad uccidere l’eroica figlia di Ares.

Ultimi interventi

Vedi tutti