Questo sito contribuisce alla audience di

L' Adepto

Primo romanzo fantasy di Robert Finn. Al primo posto in Inghilterra per molte settimane.

 Dietro il furto di un manufatto, un mandala tibetano preziosissimo, si nasconde qualcosa di misterioso e pericoloso.

Dalla quarta di copertina:
“Senza dubbio, il furto c’è stato. Ma è la sua dinamica a sconcertare la polizia: due ladri sono a terra, morti entrambi — probabilmente si sono uccisi a vicenda — e, se è pur vero che il terzo è uscito dalla finestra, l’ha fatto spiccando un salto di almeno dieci metri, cadendo su grosse schegge di vetro e acciaio… e rimanendo tuttavia illeso.

Come se ciò non bastasse, l’oggetto rubato è un antico mandala tibetano in platino di valore inestimabile e il suo proprietario — il ricchissimo ed enigmatico Alessandro Dass — non ha la minima fiducia nei poliziotti. La soluzione, per lui, è affidare a David Braun, della compagnia di assicurazione Marshall and Liberty, l’incarico di condurre un’indagine «parallela». David ha tutto l’interesse a ritrovare l’oggetto — se dovesse versare il premio della polizza, la compagnia rischierebbe il fallimento — però, quanto a manufatti tibetani, brancola nel buio più fitto…

Senza dubbio, l’occasione è allettante. Susan Milton, una giovane studiosa americana in trasferta a Londra, non vuole lasciarsi sfuggire la possibilità di studiare per prima la Collezione Teracus, una raccolta di rarissimi documenti antichi che, tra riferimenti mitologici e racconti in codice, descrivono oggetti singolari e pratiche misteriose. Ma, quando David Braun la contatta e le chiede di aiutarlo a ritrovare un certo mandala tibetano, Susan accetta di slancio: infatti quell’oggetto viene citato proprio nelle carte che lei sta esaminando e sembra addirittura dotato di proprietà singolari… Senza dubbio, la sfida è interessante.

Unendo le loro forze, David e Susan sono convinti di poter venire a capo del mistero… sennonché esso sembra moltiplicarsi e confondersi a ogni passo. Chi è davvero Alessandro Dass e per quale motivo ha bisogno del mandala? Chi è l’uomo che ha brutalmente aggredito Susan, perdendo nella colluttazione il cerchio d’oro che portava intorno alla fronte? Quale segreto nascondono i fogli della Collezione Teracus? Ma, soprattutto, quale legame unisce tutto ciò?”

Editrice Nord, collana Narrativa 241, pag. 402 € 17,50

Ultimi interventi

Vedi tutti