Questo sito contribuisce alla audience di

Il marchio di Merlino

In un bosco della Britannia, risuona il clangore delle spade, il rumore tipico di un duello. Una sfida cavalleresca, senza esclusione di colpi, per provare chi è il più forte.

I due guerrieri non si conoscono e fino a ora non hanno mai trovato un avversario capace di eguagliarli.Uno dei due è Clothar il Franco. Dopo aver a lungo combattuto in patria, al fianco dell’amico Perceval, contro il fratellastro Gunthar, Clothar è sbarcato in Britannia su ordine del suo maestro, il vescovo Germano, che lo ha inviato ad aiutare l’amico Merlino, mago e cavaliere, condottiero e stregone, per riportare la pace sull’isola, e per costituirvi la prima ecclesia cristiana.

 Dopo aver incontrato Merlino a Camelot, Clothar, intenzionato a mettersi al servizio di Artù, si è imbattuto nel misterioso e forte guerriero, che lo ha sfidato. Alla fine del duello, è Clothar ad avere la meglio, e il cavaliere sconfitto rivela la sua vera identità. Artù, Artù Pendragon, signore di Camelot. Appena udito quel nome, Clothar si inginocchia, e mette le sue armi e il suo coraggio a disposizione di quello che sarà il suo futuro re, e il più caro dei suoi amici.

 

Il marchio di Merlino. Jack Whyte. Piemme € 17,90

Ultimi interventi

Vedi tutti