Questo sito contribuisce alla audience di

"Voglio quelle scarpe"

Tutto ma proprio tutto sulle scarpe nel libro di Paola Jacobbi

Non c’è dubbio che per molte donne le scarpe siano, non solo un accessorio importante, ma anche una vera e propria mania da soddisfare con l’acquisto di calzature alla Imelda Marcos, che aveva una collezione di 3000 paia di scarpe.
Due regole fondamentali; per sedurre ci vogliono i tacchi a spillo, mentre per camminare le scarpe con suole basse o le sneakers.
Ed ecco allora un libro che non può mancare nella libreria di ogni donna fashion:”Voglio quelle scarpe” di Paola Jacobbi.
Ed ecco la recensione tratta dal sito BOL.com Mondadori:
“L’unica donna che, poverina, non ha potuto vivere l’esaltante momento dell’acquisto di un paio di scarpe fu Eva, la signora ‘Adamo’, prigioniera del Paradiso Terrestre. Forse, se da quelle parti ci fosse stato un negozio di scarpe, la storia dell’umanità sarebbe andata in modo diverso! Dopo quell’increscioso inizio a piedi nudi, le scarpe sono diventate le migliori amiche delle donne. E le donne ricambiano con una passione che sconfina nella follia. Questo libro, a metà tra il saggio di costume e il racconto antropologico, prova a spiegare l’inarrestabile ascesa di un feticcio che attraversa la cultura popolare nei secoli, da Cenerentola a Sex & The City. Intorno alle scarpe, le donne hanno costruito - e continuano a costruire - mode e miti, appassionandosi via via a sandali e stivali, a tacchi assassini e ballerine. In base alle calzature che portano ai piedi, le donne si dividono in tribù e categorie dello spirito. In queste pagine, imparerete a identificare quali donne stanno sopra a quali scarpe, com’è fatto l’inconscio di chi porta il tacco a rocchetto e come mai Amleto se la prendeva con le zeppe di Ofelia. Ne vale la pena. Perché le scarpe sono un capitolo a parte della storia della moda e del glamour. Il loro potere magico si riflette nelle nostre vite, nel cinema, nell’arte, persino nella musica rap. Passo dopo passo, o meglio, scarpa dopo scarpa, tutto quello che c’è da sapere su un’ossessione che unisce donne di ogni età e a ogni latitudine. Un’ossessione che gli uomini stanno a guardare, prima stupefatti, infine incantati”.

Link correlati