Questo sito contribuisce alla audience di

Il diavolo veste Prada

Il libro cult della fashion victim diventa un film.

Chi non ha letto (almeno noi appassionati ed osservatori del dorato mondo della moda) il libro di Lauren Weisberger?.
Il Diavolo veste Prada è la storia di Andrea Sachs, ventitreenne aspirante scrittrice, che accetta di lavorare per Miranda Priestly, mitico direttore della rivista di moda più prestigiosa del mondo.
Ma Andrea non sa di “avere stretto un patto con il diavolo. Perché Miranda - l’algida, sofisticata Miranda - dietro l’aspetto impeccabile nasconde un’indole velenosa e volubile, capace di trasformare la vita di Andrea in un vero e proprio inferno… Nell’arco di un anno frenetico ed esilarante, Andrea impara a soddisfare i mille capricci del Direttore e a parare i colpi della sua perfidia, fino a conquistare il privilegio più ambito: accompagnare Miranda in Europa in occasione dei defilé. A Parigi, tra sfilate, celebrità, ‘mise’ mozzafiato e feste esclusive, Andrea scoprirà che la sua vita privata, troppo a lungo trascurata, è in caduta libera. Ben presto tutti i nodi verranno al pettine, costringendola a una scelta che deciderà il suo futuro.” (tratto dalla recensione del libro sul sito BOL).
Ed il celebre libro diventa un film: a ottobre sarà in tutte le sale per la regia di David Frankel e con Meryl Streep nei panni di Miranda e Valentino che interpreta se stesso.
Assolutamente da non perdere, il libro e, poi il film sono uno spaccato del mondo della moda e dei capricci delle sue star!