Questo sito contribuisce alla audience di

Introduzione ai Wargames

Ecco una breve introduzione ai Wargames .....

Il wargame e un gioco di simulazione di guerra che può essere attuato a diversi livelli:

Strategico - simula intere campagne, con particolare attenzione alle questioni logistiche.

Grande tattico - simula i combattimenti a livello di divisioni o corpi

Microtattico - simula i combattimenti a livello di singole unità, come i battaglioni o le compagnie

Il gioco e formato da un regolamento, di complessita’ variabile a seconda del periodo trattato, del livello e del fatto che si privilegi l’aspetto del gioco o quello del rigore storico.

Il gioco si svolge su un terreno simulante il campo di battaglia in una scala stabilita dal regolamento, con miniature (uomini e mezzi) che rappresentano il numero di uomini (o mezzi) che, in quella scala di terreno, occuperebbero lo spazio occupato sul tavolo dalla miniatura;
si va dalla scaramuccia, dove 1 miniatura rappresenta un combattente, ai giochi grandi tattici dove una miniatura può rappresentare 120 combattenti.

La scansione del gioco varia con la complessità del regolamento, in generale si può distinguere in quattro grandi fasi: ordini, movimenti, fuochi e risoluzione dei combattimenti.

Le possibilità di movimento e combattimento delle unita rispecchiano, nei limiti delle conoscenze disponibili, in scala le capacita degli eserciti storici.

La casualità degli eventi e simulata utilizzando dadi di diverso tipo, ad esempio, in una determinata situazione tattica un battaglione the spara ha il 50% di probabilità di infliggere una perdita su di un battaglione avversario: il giocatore lancia un dado: da 1 a 3 ha inflitto la perdita, da 4 a 6 no.

Vince la parte che ha conseguito i suoi obiettivi; se la vittoria non è chiara, i regolamenti in genere prevedono una vittoria ai punti, in base ad esempio alle perdite inflitte, alle posizioni od alle bandiere conquistate.

Un arbitro mette fine alle discussioni.

(Nota: vorrei ringraziare i Sig. Alberto e Franco del Club “La Piccola Armata” per la gentile collaborazione)

Link correlati