Questo sito contribuisce alla audience di

A.D. 1706

Per tutti gli amanti dei boardgames una gradita segnalazione ...

L’Assedio di Torino diventa un gioco da tavola.

Le eroiche gesta di Pietro Micca e le vicende storiche dell’Assedio di Torino del 1706 da parte francese sono ripercorse in un bel gioco da tavola “A.D. 1706 LE SIEGE DE TURIN”.

Il gioco è stato stato realizzato dall’Associazione Culturale ACST FERT, con il patrocinio della Regione Piemonte e la consulenza storica del Generale Guido Amoretti, scopritore delle Gallerie di Pietro Micca e massimo esperto di questi avvenimenti storici.

“A.D. 1706″ si presenta come una bella scatola con riprodotto in copertina il quadro della carica del Principe d’Ahnalt. All’interno, due mappe riproducono una parte dei bastioni della Cittadella e lo scenario dei dintorni di Torino dove si svolse la battaglia finale.

Le pedine (piu’ di 500), raffigurano i Comandanti e gli Eserciti in campo: Piemontesi e Imperiali da una parte Francesi e Spagnoli dall’altra, la riproduzione delle effigie dei sovrani e delle divise dell’epoca è particolarmente fedele.

Il gioco è completato da un regolamento e da un estratto del libro “la verità storica di Pietro Micca”, scritto dal Generale Amoretti, che permette di calarsi meglio nella realtà di allora.

Il regolamento rispecchia fedelmente le caratteristiche militari di allora; i dettagli e le azioni (il tiro dei cannoni, la gittata dei mortai di breccia, una carica dei Dragoni, un’assalto della Guardia Reale, ecc.), rispondono a regole di rigore storico.

Il gioco ha richiesto un’ approfondita ricerca storica“, racconta l’ingegner Walter Rizzato presidente della Acst FERT, “in cui sono stati, catalogati, letti e tradotti innumerevoli documenti dell’epoca“.

Sicuramente A.D. 1706 è il primo boardgame italiano su di un assedio.

Per informazioni potete contattare la Acst Fert