Questo sito contribuisce alla audience di

Pittura degli scheletri II Parte

Mondo fantasy: seconda parte della descrizione passo passo della pittura di un'unita' di scheletri.

Premessa

Vorrei ribadire il mio ringraziamento all’amico Andrea Terzolo sia per la consulenza sia per le immagini dei modelli.

Dopo aver applicato il nostro primer a spruzzo ed aver atteso l’asciugatura completa comincieremo quella che abbiamo definito la pittura “di serie” nella prima parte dell’intervento.

Cominciamo a distendere una mano molto diluita di BLEACHED BONES leggermente scurito in modo da ricoprire tutta la miniatura e quindi avere una mano di colore di fondo che si avvicina al risultato finale.

Mi raccomando sempre di fare attenzione a non intasare i rilievi delle miniature per non compromettere il risultato finale.


Come in tutte le attivita’ modellistiche d’altronde una buona preparazione e’ alla base di un ottimo risultato finale!

Con il BROWN INK miscelato a del BLACK INK eseguiamo una “lavatura” permettendo al materiale di accomodarsi nei rilievi e quindi di “disegnare” la linea delle ossa.

Gli ink della Citadel sono dei colori gia’ pronti per le lavature e sono simili a degli inchiostri ma perfettamente miscelabili agli altri.

Bisogna aver cura di controllare che il colore si sia “adagiato” completamente tra le fessure delle miniature quindi lasciamo asciugare il tutto.

A questo punto cominciamo a lumeggiare i nostri modelli.

Riprendiamo la nostra tinta iniziale BLEACHED BONES leggermente scurito e con la tecnica del pennello asciutto riprendiamo i toni iniziali insistendo nei punti dove i lavaggi precedenti hanno debordato fuori dai rilievi.

Si eseguira’ un altro passaggio con del BLEACHED BONES puro ed un’altra con la stessa tinta con l’aggiunta dello SKULL WHITE.

Schiariamo sempre piu’ la tinta ma riducendo l’area di pittura alle zone delle miniature piu’ in luce.

Quando si effettuano queste operazioni e’ necessario aver la mano leggera, ricordate e’ meglio effettuare piu’ passaggi che pochi ma grossolani.

Completato il tutto diamo un tocco ai particolari finali.

Nel teschio e’ necessario dipingere i denti con dello SKULL WHITE per dare un ‘espressione piu’ dinamica.

Con del CHAOS BLACK si riempono le cave degli occhi e quella del naso.

Alcuni amici modellisti preferiscono ribadire gli occhi della miniatura con del rosso per un’espressione piu’ malvagia, dopotutto si tratta di esseri soprannaturali!

Si completa il tutto con la pittura degli scudi e delle armi ricordando di dare alle stesse un’aspetto logoro.

Lista dei colori CITADEL usati per la pittura dei modelli.

Nero CHAOS BLACK
Bianco SKULL WHITE
Lavaggi BLACK INK e BROWN INK
Tinta base BLEACHED BONES

    

Click here to go!

    

Link correlati