Questo sito contribuisce alla audience di

Modellismo statico, bilancio 2001

Tracciamo un piccolo resoconto dell'anno. Cosa abbiamo fatto e cosa faremo ...

Il 2001 si chiude in bellezza per il modellismo in generale, sono sempre maggiori le mostre e le manifestazioni e questo non fa che creare un movimento positivo per il nostro mondo.

Prossimamente!
Certo i produttori non sono tutti felici ma dal mio punto di vista ho notato un certo risveglio.

Ho constatato personalmente di persone che dopo anni di “rilassamento” hanno ripreso in mano colla e colori per nuove sfide, i materiali sono notevolmente migliorati e la qualita’ non e’ da meno.

Prossimamente!
Quello che ancora manca e’ la consapevolezza dei propri mezzi, la maggior parte dei modellisti si sente troppo “modesta”, certo i maestri sono lontani ma nessuno deve invidiare niente se non il tempo libero.

Il modellismo in internet e’ “mordi e fuggi”, spesso i siti presentano bellissime vetrine che danno poco valore aggiunto oltre all’ammirazione di noi poveri modellisti.

Prossimamente!
Quello che mi prefiggo di fare nella guida di modellismo e’ il raccontare il piu’ possibile i nostri kit.

Per quello che posso, spero di esserci riuscito, e di questo non posso che ringraziare le persone che in questo anno, man mano mi hanno dato una mano.
I nomi li potete vedere in calce agli articoli ma mi fa piacere ricordarli in rigoroso ordine di apparizione nel 2001:

Andrea Terzolo (Dred) - il mio braccio destro, il compagno di molte avventure, l’amico con cui sognare nuove sfide, insostituibile!
Ruggero Panazza (Roger) - con il Gruppo Modellisti Mach 2 ha conquistato parecchi riconoscimenti, mi fa piacere che Roger sia stato ospite di questa quida.
Ugo Giberti - ottimo modellista polivalente oltre che simpatico interlocutore, attendiamo i suoi prossimi lavori
Renato Cianni - ovvero il modellismo alternativo, fatto di antichi “sapori” come le macchine agricole
Luca Bottazzi (Yupa) - il mio braccio sinistro, ultimamente in metamorfosi, dalle auto si sta convertendo agli aerei ovvero il ritorno alle origini?
Raffaele Fiumi - dal bel F16, siamo in attesa dei prossimi lavori, trovera’ un po’ di tempo?
Giulio Scavone - sentiremo ancora parlare di lui, il talento non gli manca la simpatia neppure: che vogliamo di piu?
Mario Galimberti - sono senza parole per la quantita’ di kit proposti, una fonte inesauribile di modellismo automobilistico, vero motore dell’MMC, grazie Mario.
Stefano Castracane - altro grande collaboratore di questa quida, la sua rivista virtuale “Soldatini che Passione!” e’ tra le piu’ seguite, grazie Stefano.
Giuseppe Penna - quando il modellismo e’ arte, l’eleganza con cui propone i suoi modelli ha incantato i visitatori del sito, il giusto “tocco” di qualita’ che non guasta.
Fausto Muto - ultimo in ordine di apparizione, apripista dei nuovi modellisti che si affacceranno sulla guida.

Prossimamente!

La mia speranza e’ di rivederli tutti prossimamente, ancora un grazie a tutti.

Sono d’obbligo i ringraziamenti alle ditte che mi hanno supportato in questo anno, voglio ricordare tra i tanti F. M. Beneito, M. Lucchetti (Soldiers) e l’inesauribile Racing 43, seguono poi i direttori e collaboratori delle principali riviste modellistiche come Model Time, Soldatini, Sky Model, Euro Modelismo, Costume e Ali in Miniatura.

Il successo di un sito e’ ovviamente calcolato in base agli accessi, penso che la guida al modellismo statico con i suoi 20.000 accessi mensili si colloca in ottima Prossimamente!
posizione nell’ambito dei siti modellistici e come si dice, il “trend” e’ in continua crescita.

Il tutto grazie a voi visitatori che in massa vi siete iscritti alle newsletter, ne approfitto per ricordare questo servizio che oltre alla notifica dei nuovi interventi offre anche notizie sul nostro mondo come le date delle manifestazioni e i vostri appelli.

Prossimamente!

Pensiamo al futuro, nel leggere l’intervento avrete notato le figure, ebbene, sono immagini di prossimi articoli che durante l’anno appariranno, le ho inserite tanto per stuzzicare la vostra curiosita’ e per darvi appuntamento al prossimo anno, nella speranza di poter fare sempre meglio e di offrire una guida piu’ vicina ai vostri gusti

Buon anno a tutti !

Giaba