Questo sito contribuisce alla audience di

Beneito - Novita' Settembre Ottobre 2002

Le ultime novita' Beneito con una anteprima assoluta ...

Ci eravamo lasciati con un vampiro “cinematografico”, Nosferatu, per ricominciare da una figura storica come Vlad Tepes, Dracula per intenderci o Vlad l’Impalatore, estremo difensore della Valacchia e Transilvania dai terribili turchi in una zona da sempre teatro di sanguinose guerre.

Tra le curiosita’ legate a Dracula, le origini di questo nome.

Bisogna fare un passo indietro al padre, Vlad II principe di Valacchia che ricevette dall’imperatore Sigismondo il titolo di Cavaliere dell’ordine del Drago, (Dracul), titolo riservato a quei primcipi che si erano particolarmente distinti contro i turchi.

I figli di Vlad II presero il titolo di Dracula diminutivo di Draculea genitivo slavo di Dracul.

La tradizione popolare fa pero’ risalire il nome di Dracula a drac cioe’ diavolo in rumeno, un riferimento azzeccato data la sua ferocia e crudelta’.

Ora basta con la storia, andiamo al figurino!

Il kit e’ molto bello, composto da sette pezzi compresa la basetta, ha un ottima scultura con una faccia estremamente espressiva, molto somigliante al classico ritratto di Vlad.

Altro elemento interessante e’ il mantello dove si puo’ dar libero sfogo alla fantasia pittorica, non dimenticandoci pero’ delle influenze arabe nella decorazione dei tessuti.

Menzione particolare per la cotta, veramente ben definita.

Vlad Tepes

HREF="http://giaba.supereva.it/beneito/mv_57b.jpg">
Vlad Tepes

HREF="http://giaba.supereva.it/beneito/mv_57c.jpg">
Vlad Tepes

MV/57 - Vlad Tepes (L’Impalatore) 1418- 1456

Pittura di Josè Hidalgo Rojo

Il precedente soggetto e’ gia’ disponibile mentre quello che segue e’ il figurino prossimamente in uscita.

Si tratta di un sergente degli Stati Uniti schierato durante la guerra contro il Messico nel 1846, guerra che porto’ agli USA l’annessione di Texas, California e Nuovo Messico.

Sergente americano


Sergente americano


Sergente americano

MV/58 - Sergente americano, Guerra Messicana 1846-1848

Pittura di Josè Hidalgo Rojo

Ed ecco una autentica anteprima, si tratta di un tenente del corpo dei Nizam-i Cedit (nuovo ordine) dell’esercito Ottomano agli inizi del 1800.

Siccome ne sapevo ben poco delle forze turche, sono andato a scartabellare alcuni testi ed ho scoperto che i Nizam-i Cedit, furono introdotti dal Sultano Selim III come elemento di modernita’ nell’esercito turco.

Essi infatti vennero addestrati da consiglieri europei (francesi in particolare) per poter apprendere le nuove tecniche di guerra sviluppate in Europa durante le guerre napoleoniche.
L’introduzione di queste nuove truppe pero’ scateno’ l’invidia dei vecchi generali legati ai Giannizzeri che in pochi anni destituirono e in alcuni casi sterminarono le nuove leve.

Ci vollero le pesanti sconfitte turche contro russi e austriaci oltre alle rivolte greche e serbe per indurre il nuovo Sultano Mahmut II ad eliminare definitivamente i Giannizzeri dall’esercito nel 1826.

Tra le curiosita’ dei Nizam-i Cedit il fatto che fu il primo corpo turco ad introdurre la baionetta sui fucili.

Il figurino, tratto dall’Osprey Men-at-Arms #314: “Armies of the Ottoman Empire 1775-1820″ e’ tutto sommato semplice ma accattivante con una bella espressione piena di fierezza.
Piccolissimo difetto a mio parere, la testa leggermente sovradimensionata ma l’insieme comunque e’ gradevole.


Tenente di fanteria Nizam-i Cedit


Tenente di fanteria Nizam-i Cedit

MV/59 (?) - Tenente di fanteria Nizam-i Cedit, 1808

L’intervento termina con le novita’ di Agosto che sono finalmente riuscito a fotografare.

Si tratta di un portiere degli anni trenta, un omaggio ai mondiali di calcio di quest’anno e di un Dragone a cavallo, un pezzo che ha avuto un travaglio molto lungo; era stato presentato su questa guida parecchio tempo fa ma solo da poco e’ entrato in produzione, colpa della “pignoleria” di Beneito, sempre alla ricerca della forma migliore per i pezzi di sua realizzazione.

Portiere


Portiere

MV/56 - Portiere degli anni ‘30

Pittura di Rando Chacòn


Dragone a cavallo, Francia 1806


Dragone a cavallo, Francia 1806

MV/53 - Dragone a cavallo, Francia 1806

Pittura di Josè Hidalgo Rojo

Giaba