Questo sito contribuisce alla audience di

Pilotina MP-S - Sebastiano Casella

Un autocostruito del XXIV secolo ...

Qualche anno fa il nostro amico Sebastiano si è cimentato in un impegnativo lavoro di progettazione e realizzazione di un soggetto fantascientifico (290 ore tra studio e costruzione).

Pilotina MP-S

Egli ci dimostra che anche un lavoro di fantasia può essere realizzato con criterio, secondo i canoni delle tecnologie più avanzate.

Descrizione e filosofia di base

Trasponendo di circa 250 anni l’odierna realtà navi-portuale in ottica fantascientifico/spaziale possiamo ipotizzare quello che potrebbe essere l’aspetto di un mezzo di lavoro equivalente a quanto oggi si denomina “pilotina”.


Pilotina MP-S

Usata presso una “Cooperativa di Servizi Portuali “(Harbur Board Cooperative) di antiche origini marinare, il mezzo opera presso l’ipotetico Spazioporto LAGRANGE 3.

Come indicato nella sua denominazione ufficiale, il Multi Purpose- Sloop è ben più d’una pilotina, essendo in grado di svolgere una vasta gamma di missioni che, oltre al trasporto/trasbordo di pilota Autorizzato alla manovra in porto possiamo elencare in:

ispezioni a corto e medio raggio
piccola manutenzione e manipolazione di apparecchiature ed installazioni orbitanti
cabotaggio portuale
rimorchio di piccolo tonnellaggio
e quant’altro di similare si presenti nel funzionamento della struttura portuale.

Per assolvere a questi compiti, l’MP-S usa apparati idromeccanici e radioelettrici, simili o derivanti da tecnologie attualmente in uso, presupponendo che le leggi della fisica e della meccanica siano incontrovertibili (perlomeno in ambito spaziale newtoniano).


Pilotina MP-S

Ben diversa è la questione propulsiva in quanto pur sempre basandosi sul noto effetto azione-reazione ci spingiamo ad immaginare un tipo di motore inusitato, quanto 250 anni fa un odierno motore elettrico poteva apparire agli occhi di chiunque, uomini di scienza compresi.


Pilotina MP-S

In ogni caso possiamo ipotizzarlo generante un robusto impulso di spinta di origine chimico/foto/elettrico ed articolato su 5 unità principali e 6 piccole unità verniere a fascio orientabile; la fase di frenatura principale del vettore avverrebbe come oggi attraverso il capovolgimento del mezzo.


Pilotina MP-S

La struttura del veicolo possiamo ragionevolmente immaginarla composta da una leggera ossatura di titanio e leghe d’alluminio su cui vengono ospitate scocche semi portanti di materiale ‘composito’ completato da imbottiture anti-irraggiamento ove richiesto.

Autocostruzione

Ad eccezione delle due figure Verlinden (debitamente modificate) e di qualche particolare derivante da “cannibalizzazione”, il tutto e’ stato costruito usando: lastre, tubi, quadrelli, strisce di vario spessore e forma Evergreen, formati a caldo e a freddo.

A questi sono stati uniti materiali di diversa provenienza e natura quali: palline da ping-pong, copri rasoi usa e getta, valvole termoioniche, retine metalliche, lamierino d’ottone, d’alluminio e di stagno da tubetti per dentifricio dei quali e’ stato pure usato il tappo zigrinato.
Altri materiali usati: sfere di gomma da masticare, filo elettrico, telefonico, di ferro, di stagno per brasature e Castolin per saldature a gas; carta stagnola da pacchetti di sigarette, fazzoletti di carta, cartoncino leggero, tondino di legno, bottoni da sartoria.

Per unire questi materiali sono stati usati, oltre al classico Cement: colla epossidica bicomponente, Vinavil, Locktite, trielina; ove richiesto, oltre allo stucco standard, quello bicomponente.

Pilotina MP-S
Pilotina MP-S

Gli studi grafici ed organizzativi (70 h ) sono stati seguiti dal completo disegno di tutti i complessivi funzionali che sono stati raggruppati in moduli e piu’ precisamente:

Comando
Servizi / Avionica
Serbatoi
Propulsione principale / verniera

La scala scelta e’ stata la 1:35 quale miglior compendio tra facilità di costruzione e gestione del manufatto ; da questo deriva che l’oggetto reale avrebbe le seguenti dimensioni:














Lunghezza: m. 12,42
Altezza ( con sedili e braccio di manovra retratti ) m. 3,85
Larghezza: m. 5,07


Pilotina MP-S

Ipotetico costruttore : Nearby Space Corporation

Pilotina MP-S






Sebastiano Casella - G.M.M.