Questo sito contribuisce alla audience di

Napoleone in Egitto - Franco Corti

Una scenetta in 54 mm ambientata nella terra delle piramidi ...

Un po’ di storia
Terminata con successo la Campagna d’Italia dove Napoleone sconfisse gli Austriaci, gli obiettivi francesi si spostarono contro l’unica potenza che poteva ancora contrastare la Francia: l’Inghilterra.
A questo riguardo il Direttorio nomino’ Bonaparte al comando dell’Armée d’Angleterre.
Non potendo intraprendere un attacco diretto, si decise di colpire gli Inglesi indirettamente invadendo l’Egitto con lo scopo di contrastare gli affari britannici in India.
A meta’ del 1798 la flotta francese parti’ alla volta di Alessndria e a Luglio, nella famosa Battaglia delle Piramidi, l’esercito francese sconfisse i Mamelucchi prendendo possesso del paese.

Napo in Egitto - F. Corti

Un mese dopo pero’ la flotta Inglese comandata da Nelson, ad Abukir, distrusse quasi completamente la flotta francese isolando, di fatto, Napoleone dall’Europa.
L’isolamento non fermo’ pero’ le armate francesi che si spinsero fino in Siria a contrastare l’esercito turco che nel frattempo aveva dichiarato guerra alla Francia.

Napo in Egitto - F. Corti

Il 16 aprile 1799, presso il monte Tabor, i turchi subirono una grave sconfitta ma i francesi, dopo aver assediato invano San Giovanni d’Acri, dovettero ritirarsi in Egitto per fronteggiare una nuova invasione turca ad Abukir.
Anche in questo frangente Napoleone risulto’ vittorioso e questa fu la sua ultima operazione militare in suolo africano. Un mese dopo infatti,, eludendo la flotta inglese, riusci’ a tornare in Francia via mare.

Napo in Egitto - F. Corti

La scenetta
Il kit della Pegaso per quanto riguarda l’assemblaggio e’ perfetto.
Dopo un leggero lavoro di carta vetrata i vari pezzi coincidono perfettamente senza bisogno di stuccature.
Cavallo e dromedario sono stati dipinti ad olio, tutto il resto con acrilici vallejo.

Napo in Egitto - F. Corti

Mi sono cimentato per la prima volta con il damascato del vestito dell’arabo, seguendo fedelmente le istruzioni di un numero della rivista Soldatini; stessa cosa per le decorazioni delle gualdrappe.
Questo articolo e’ talmente ben fatto che anche un principiante, se segue passo passo le istruzioni, riuscira’ ad ottenere un buon risultato.

Napo in Egitto - F. Corti

Franco Corti
© 2003

Franco Model Home Page