Questo sito contribuisce alla audience di

T80-U e le fotoincisioni - Luigi Cuccaro

Il carro durante la crisi russa del 93 con qualche nota tecnica ...

Approfitto di questo modello per parlarvi sinteticamente delle famose fotoincisioni oggetto misterioso per alcuni e spesso discusso da altri.
Praticamente sono set di miglioria e servono per compensare quei piccoli particolari inesistenti o grossolani dei kit.
Le marche piu` conosciute sono Eduard ed Airwaves e vengono vendute in lamine sottili, infatti tutti i componenti sono da “piegare” lungo linee pre-incise.
Immaginate lo sviluppo di un solido es. un cubo, ebbene: il concetto e` quasi lo stesso.
fOTOINCISIONI Di solito contengono griglie motore, cerniere, cinghie , fibbie, staffe e maniglie e si assemblano tramite colla cianoacrilica.
Riguardo la colorazione conviene dare prima uno strato di primer perche`, essendo in metallo, sono poco adatti a ricevere direttamente la vernice (soprattutto gli acrilici).
La mia opinione di questi prodotti e` tendenzialmente positiva e li trovo molto comodi per realizzare quei piccoli dettagli i quali, autocostuiti, richiedono tempi decisamente maggiori.

Tuttavia hanno dei limiti: non tutti i pezzi possono essere utilizzati come per esempio le maniglie, le quali risultano eccessivamente piatte e non di sezione circolare.
Altro limite e` il prezzo che, a volte, supera persino il costo del modellino.

Il Modellino
Dal discorso appena fatto, si evince percio’ che per alcuni particolari del modellino ho utilizzato delle fotoincisioni.
Altre parti sono stati autocostruite; nelle immagini che seguono alcuni dettagli:

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

Ganci sportelli cassoni posteriori dello scafo

T80-U © Luigi Cuccaro

Scafo: ganci anteriori e staffe blocca fune
Torretta: cablaggi, tappo snorkel, tappi lanciafumogeni, piastra superiore protezione faro anteriore destro

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

Scafo: gabbie fari anteriori e molle ammortizzatrici
Torretta: mitragliatrice coassiale al cannone

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

Cablaggi laterale torretta.

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

Ganci sollevamento torretta

Colorazione
La livrea e’ la classica mimetica russa moderna cioe` russian green, light sand e macchie nere.
I primi due colori sono stati dati ad aerografo (acrilici) mentre il nero (smalto) a pennello.
La scelta di colorarlo a pennello e` volontaria perche` dalle foto del carro vero, le macchie hanno i bordi ben definiti e non sfumati come gli altri due colori.

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

Naturalmente dopo ho eseguito un leggero effetto “vissuto” perche` nella realta`, il carro e` relativamente nuovo.

Diorama
Ho voluto riprodurre un’istantanea della crisi Mosca nell’ottobre 1993 quindi l’ambiente e` di tipo urbano.
Il selciato e il marciapide sono in vacuform mentre il muretto e` in gesso.
I colori impiegati partono da una base di grigio scuro e poi lumeggiato altenativamente in tonalita` di grigio chiaro combinato volta
in volta con giallo ocra, blu medio, azzurro, marrone, verde e rosa.
Le ombreggiature sono in nero ad olio molto diluito ed, infine, ho aggiunto 2 tombini, un po’ di vegetazione ed una scritta propagantistica in cirillico allo scopo di rompere la monotonia delle pietre e cemento.

Figurini

I carristi sono della Verlinden mentre il fante e` della Hornet.

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

Le uniformi rispecchiano i classici colori standard dell’esercito russo moderno.
In dettaglio: nero per i carristi mentre verde medio o chiaro con macchioline ocra chiarissimo per il fante.

T80-U © Luigi Cuccaro

Per le tinte base ho preferito usare gli smalti.

Nota finale
Allora, le fotoincisioni convincono o no?
Beh, non spetta a me dirlo pero` e` palese l’imbarazzo della scelta difronte il vasto mercato dell’aftermarket il quale, indipendentemente dalla reperibilita`, sta raggiungendo cifre assurde.
Allora, come tempo fa’ Giaba mi chiedeva: qual’e` il metro di giudizio per giustificare o meno tale spesa?
Viene spontaneo dire il buon senso ma: il buon senso e` determinato dal gusto di realizzare il proprio modello secondo come lo abbiamo immaginato o in funzione di chi valuta i nostri lavori?

T80-U © Luigi Cuccaro - Click to enlarge

 

Luigi Cuccaro
[Gallery]

    

Click here to go!