Questo sito contribuisce alla audience di

Capo Celta - Alessandro Carlino

Un bel figurino in 54 mm.





Capo Celta - Alessandro Carlino Appena vista la novità sulla rivista Soldatini sono corso subito ad acquistarla come del resto avevo fatto con gli altri Celti scolpiti dal sempre più bravo Pietro Balloni.
Aprendo la scatola, il kit si presenta in un unico tronco ad eccezione delle braccia e degli accessori.
Al primo impatto sembrerebbe un figurino semplice da colorare, invece, pur nella sua semplicità, si e rivelato un pò ostico.
le borchie e i vari pendenti dorati che lo decorano hanno richiesto più di una attenzione.
La parte più attraente del figurino e sicuramente il viso dato che e scolpita in maniera eccezionale, alla quale ho cercato di dare un aspetto molto serio, stiamo infatti parlando di un capo Celta!
Per la pittura ho usati i soliti acrilici della Vallejo ed ho ricreato dei toni poco vivaci aggiungendo a tutte le mescole un po’ di nero, il colore che poi e’ stato aggiunto alla mescola di base per le ombre.
Le parti in cuoio sono state dipinte con gli acrilici della Liquitex dato che hanno una finitura satinata e successivamente sono state trattate con dei lavaggi fatti ad olio.
Le parti metalliche hanno subito lo stesso trattamento descritto nel mio precedente articolo (il portastendardo celta).

Capo Celta - Alessandro Carlino

Il pezzo era presente alla mostra di Calenzano in un display premiato con un oro.

Alessandro Carlino