Questo sito contribuisce alla audience di

Waterloo 1815 - Mario Bentivoglio

Un momento della battaglia ... in 1/72

In questo diorama in scala 1:72, ho cercato di rappresentare una postazione difensiva britannica ambientata nella famosa battaglia di Waterloo che sancì la fine di Napoleone e del suo sogno di dominazione sull’Europa.

Waterloo © M. Bentivoglio - Click to enlarge

Dopo alterne vicende nelle quali sembrava che le sorti della battaglia volgessero a favore dei francesi, il mancato arrivo dei rinforzi, fece pendere l’ago della bilancia verso le truppe della coalizione alleata, tra cui, appunto, i britannici, comandati dall’acerrimo nemico di Napoleone… Wellington.

I figurini usati
Per ricreare la postazione ho attinto a quasi tutte le marche di figurini in 1:72 presenti sul mercato con soggetti napoleonici; sarà facile riconoscere soldati di provenienza Airfix, Italeri, A call to Arms, (o ‘House of campaigns’) Revell, Esci.
Questo mix di marche si è reso necessario per le esigenze ‘scenografiche’ che il diorama ha richiesto.

Waterloo © M. Bentivoglio - Click to enlarge

La postazione di artiglieria è formata dagli artiglieri della ‘Foot artillery’ della Revell (con alcuni soldati presi dal kit dell’Airfix), lo stesso dicasi per il traino a cavallo, sempre della Revell, a mio avviso un piccolo capolavoro in 1:72.

Waterloo © M. Bentivoglio - Click to enlarge

I figurini Revell hanno subito un lavoro di pulitura a causa delle sbavature presenti ma alla fine il risultato è soddisfacente in quanto le pose sono molto azzeccate .
La postazione difensiva posta dietro lo steccato è formato da fanti (Foot infantry) e Highlander scozzesi,le marche usate provengono dai kit dell’Italeri, Airfix, Esci, Revell e della House of Campaign.
Particolare attenzione ho posto per la colorazione del tamburino inglese, dello zappatore (… non Mario Merola… scusate la battuta…) e del portabandiera.
Molto belli a mio avviso i tre cavalieri della Heavy Cavalry della ‘Life Guards’ (Revell) posti nell’angolo opposto al traino di artiglieria.

Waterloo © M. Bentivoglio - Click to enlarge

Ambientazione
Per l’ambientazione ho usato una base di compensato dove ho creato i volumi con dei pezzi di legno, cartone e polistirolo, il tutto ricoperto con pasta per modellismo per i terreni.
Erbetta ferroviaria ed alcuni sassolini completano il lavoro.
Le palizzate e gli steccati sono costruiti con dei piccoli rametti, in questo modo ho cercato di dare maggiore realismo agli “arredi” usati per il diorama. Gli altri accessori quali bidoni, casse e fucili provengono dalle scatole dei soldatini usate.

Waterloo © M. Bentivoglio - Click to enlarge

Colorazione
Per la colorazione mi sono avvalso degli acrilici della Lifecolor, sia per i figurini sia per il terreno.

Le foto sono state scattate da Mauro Carnevali, socio (dello stesso club al quale appartengo) nonché mio amico.

    

Mario Bentivoglio
[Gallery]
Associazione Modellisti Bresciani

    

Click here to go!

    

Argomenti