Questo sito contribuisce alla audience di

Centurione Romano - Fernando Volpe

Un busto in scala 1:20

Scultura
Come al solito per la realizzazione del pezzo mi sono ispirato ad un busto commercializzato dall’Andrea Miniatures, e soprattutto dopo essermi rivisto per l’ennesima volta il film “Il Gladiatore”.

Centurione - Fernando Volpe

Ho impiegato principalmente stucco Magic per la realizzazione del volto e dell’elmo, mentre ho utilizzato un composto al 50% di Magic e Duro tirato a sfoglia per realizzare il panneggio e stucco Duro per creare lo spazzolone sull’elmo e la pelliccia sul mantello.
Quando ho cominciato a costruire il busto il mio unico dubbio era come realizzare la cotta di maglia per una scala così grande.
Per un 54 mm o un 90 mm si ricorre all’ago ipodermico per simulare gli anelli, cosa che ovviamente non è possibile applicare ad un busto.
Ho pensato di realizzarla impiegando una catena per modellismo (viene venduta nei negozi di settore in varie dimensioni, soprattutto per la costruzione di modellini di navi).
Ho poi tagliato varie striscie della lunghezza adeguata e le ho incollate una affianco all’altra.
Successivamente ho steso sulla cotta uno strato di colla vinilica molto diluita per fare compattare il tutto.

Centurione - Fernando Volpe

Pittura
Diversamente dagli altri pezzi, per i quali utilizzo un primer bianco, ho impiegato un primer nero.
Ho optato per questa scelta, in quanto volevo conferire un tono più cupo al busto.
La mia idea era di rappresentare l’immagine di un soldato durante la guerra in Germania, dove l’ambiente era contraddistinto da tinte smorte (cielo scuro, foreste cupe), tinte che a loro volta si rispecchiano nei toni del busto.
Ho impiegato sempre colori Vallejo, con tecniche di velatura e cercando di seguire il principio della luce zenitale.

Centurione - Fernando Volpe




Fernando Volpe

Link correlati