Questo sito contribuisce alla audience di

Lockheed S-3 Viking - Giuseppe Penna

Uno tra i piu' versatili velivoli della fine del XX secolo.

L’aereo specifico usato negli anni 80 e 90 per la lotta antisommergibili e’ chiamato familiarmente dai piloti HOOVER, per il caratteristico rumore delle sue turboventole simili al rumore dell’omonimo aspirapolvere domestico.

Lockheed S-3 Viking - © Giuseppe Penna

Carico di sensori e in grado di imbarcare un notevole carico di armamenti vari che vanno dai siluri – i micidiali Mk 46, ai missili antinave Harpoon - alle boe acustiche, nonché rifornitore di carburante per altri aerei in volo.
Adatto principalmente per dare la caccia ai sommergibili sovietici in tutte le acque del globo.
Le due turboventole disposte in gondola, General Electric TF 34 GE 400 gli consentivano una lunghissima autonomia, in grado di coprire notevoli aeree di mare.
E’ stato per limiti considerato dalla US NAVY “declassiefied” tra gli anni 1990/2000.

Lockheed S-3 Viking - © Giuseppe Penna

Dal punto di vista modellistico, questo kit viene considerato, di secondo piano, certamente lontano dal fascino che possono esercitare sul modellista, i vari Tomcat F.18 Hornet, F.15/F.16 e così via.
Ma, il modellismo, è fatto anche di aerei “oscuri” come questo.
L’Italeri prendendo lo stampo dalla vecchia ESCI fece a mio giudizio un buon affare.
Ottima fattura, buono nelle sue linee, curato quanto basta, insomma un buon modello da costruirsi per la propria vetrina e per il proprio piacere.

Lockheed S-3 Viking - © Giuseppe Penna

Rispetto al modello da scatola, ho voluto aprire i vari portelli dell’avionica sulle fiancate della fusoliera.
Ho attinto all’after market dedicato a questo kit utilizzando le cerniere di ripiegamento delle ali in resina, al fine di presentarlo con le ali ripiegate per lo stivaggio sulle portaerei.
Per il resto mi sono “arrangiato“ con plasticard, filo di rame ecc. con particolare attenzione laddove ho voluto presentarlo con l’avionica aperta.
Come mio solito, non intendo insegnare a nessuno come costruirlo, posso soltanto assicurare che il montaggio è relativamente semplice e piacevole.

Lockheed S-3 Viking - © Giuseppe Penna

Per la verniciatura mi sono ispirato ad un modello usurato o se preferite “vissuto”.
Trattandosi di un aereo con circa trentanni di servizio su tutti i mari del mondo, presentarlo come nuovo di zecca mi è sembrato eccessivo.
Comunque ognuno e’ libero di presentarlo come meglio gli garba.

Lockheed S-3 Viking - © Giuseppe Penna

Per la fotografia ho usato una Panasonic DMC-FZ 7 e le immagini hanno un panorama naturale senza sfondi artificiali o eseguiti con la tecnica digitale.
Quasi dimenticavo, l’HOOVER, conobbe qualche tempo fa, il suo momento di notorietà.
Ricordate quando il Presidente Bush appontò in puro stile “Hollywood“ sulla portaerei Lincoln per dichiarare al mondo la fine della guerra in IRAQ (Sic!) ?
Sì, proprio con un S-3 VIKING!





Giuseppe Penna Grazie per la Vostra cortese attenzione modellistica.

Giuseppe Pino Penna
© 2006