Questo sito contribuisce alla audience di

Wolfen - Alessio Sonnini

Un kit Rackham in 54mm

Le Miniature Fantasy
Dopo aver realizzato diversi modelli militari, ho deciso di prendermi una pausa e avventurarmi in un mondo tutto nuovo per me: quello delle miniature fantasy.
Mi sono fatto convincere da un mio caro amico ad acquistarne un paio in un negozio, e, giunto a casa e impugnato il pennello, mi sono fatto trascinare dal loro fascino.
Le miniature che ho scelto sono realizzate in peltro (una lega di stagno, rame ed antimonio), di dimensione 54 mm e della marca francese Rackham (creatrice del wargame Confrontation).
Questo gioco di miniature prevede molti schieramenti tipici del genere fantasy: gnomi, troll ecc…Io ho scelto i lupi mannari (Wolfen).

Wolfen - Alessio Sonnini - Click to enlarge

Montaggio e Verniciatura
La miniatura viene venduta smontata all’interno del blister, quindi è necessario utilizzare della colla a presa rapida per poter assemblare i vari arti del personaggio.
Il primo passo è quello di pulire i vari elementi della miniatura (io utilizzo un trapano elettrico da modellismo con la spugna rotante), facendo in modo di togliere tutta la polvere.
Con le limette poi ho rimosso tutte le sbavature di fabbrica nel metallo, rendendola lucida e levigata.
Poiché dovrà avere un colore scuro, ho dato una mano di primer spray nero.
Ho poi usato gli smalti Humbrol per la verniciatura.
Una volta data una mano di fondo non diluita di Matt Panzer Gray, sono passato al lumeggio di tutte le nervature e i muscoli contratti, utilizzando tonalità sempre più schiarite di colore.
Finito le parti scoperte del corpo, sono passato all’armatura leggera: ho dato una mano di Marrone opaco sullo spallaccio e sulle fasce del braccio, e schiarito il tutto con lavaggi color Sabbia.
Ho successivamente colorato di Giallo i capelli e la coda del lupo e ho eseguito con pennello asciutto i lumeggi usando tonalità di Giallo sempre più chiaro, ottenendo quasi un bianco finale.
Con il Gun Metal ho dipinto i particolari (lama, piastrine, catena ecc) e ho creato lo sporco negli interstizi con lavaggi di Marrone scurissimo.
La parte più difficile è stata quella di creare il tribale sulla punta della lancia: ho usato un pennello sottilissimo ed ho corretto le imprecisioni con uno stuzzicadenti.

Wolfen - Alessio Sonnini - Click to enlarge

La basetta
Ho voluto usare il coperchio di una custodia in metallo per orologi come basetta, sperando di ottenere un contrasto finale con la miniatura.
Il terreno è una sfoglia di das essiccato, ricoperto con della sabbia di mare.
Ho usato tonalità di color Sabbia diverse per simulare il terreno non omogeneo.
Con dei chicchi di sale grosso spruzzati di nero e lumeggiati a pennello asciutto ho creato i sassi. Un ramoscello di una pianta completa la decorazione.

Wolfen - Alessio Sonnini - Click to enlarge

    

© 2008 Alessio Sonnini
[Gallery]

    

Click here to go!

    

Link correlati