Questo sito contribuisce alla audience di

Viking Warrior - Aleksander Michelotti

Kit Seil Model, 54mm

Viking Warrior

Con il termine Vichinghi si denotano solitamente quegli esploratori, commercianti e guerrieri norreni, originari della Scandinavia, che a bordo di navi fecero scorrerie sulle coste delle isole britanniche, della Francia e di altre parti d’Europa fra la fine dell’VIII e l’XI secolo.
A questo periodo della storia europea (generalmente racchiuso fra gli anni 793 e 1066) ci si riferisce normalmente con l’appellativo di epoca vichinga.
Con questo termine ci si può anche riferire a tutte le popolazioni che abitavano la Scandinavia di quegli anni e ai loro insediamenti in altre parti d’ Europa.


Viking Warrior © Aleksander Michelotti - Click to Enlarge

I vichinghi facevano parte delle popolazioni normanne, solo che il termine “vichingo” indicava un’appartenente a quelle popolazioni costiere, insediate nei fiordi (vik significa infatti “baia”), che erano dedite alla pirateria.


Viking Warrior © Aleksander Michelotti - Click to Enlarge

Su questo figurino Seil ci si può sbizzarrire ad impratichirsi con i vari materiali, infatti c’è proprio tutto: legno, metallo, cuoio, stoffa e pelliccia.
Ho cercato quindi di far risaltare le caratteristiche di tutti i materiali, lucidando i metalli, arricchendo la pelle di lupo con tanti trattini di molti colori che simulassero il pelo, simulando graffi e segni di usura sul legno e arricchendo di piccoli decori sia la veste che i pantaloni.


Viking Warrior © Aleksander Michelotti - Click to Enlarge


Viking Warrior © Aleksander Michelotti - Click to Enlarge

Sullo scudo è stato riprodotto un disegno trovato sul libro The Vikings (Europa Militaria Special), che và decisamente fuori dagli schemi delle decorazioni vichinghe, ma sembra quasi avere delle influenze celte o normanne.


Viking Warrior © Aleksander Michelotti - Click to Enlarge

Due righe merita anche l’ ambientazione, semplice ma di effetto, creata riproducendo un pezzo di spiaggia con dello stucco e una spolverata di sabbia, un’ accenno di mare riprodotto con una resina bicomponente (colata in più tempi, aggiungendo gocce di colore blu scuro nei primi due strati colati) creando le ondine a catalisi quasi avvenuta e dipingendo la schiuma in cima alle creste con un po’ di bianco acrilico, un ciuffetto di erba (che altro non è che un ciuffo di peli del pennello da trucco della mia dolce metà, ma nessuno deve dirglielo) e una pietra con delle incisioni runiche (ottenuta copiando in gesso un sasso vero, che poi è stato inciso con un ago, usando come riferimento una delle varie immagini che si possono trovare in rete).
Poca spesa, massima resa…il motto dei modellisti!


Viking Warrior © Aleksander Michelotti - Click to Enlarge

Aleksander Michelotti
Drive & Fly - Modena