Questo sito contribuisce alla audience di

"Hic sum, dux ... libera me" - Antonio De Carlo

Kit White Models, 90 mm.

Hic sum, dux ...

Considerata la torsione del busto del figurino, l’idea è di base è stata quella di rappresentare un prigioniero rinchiuso in una segreta di un castello dell’Italia meridionale del XII sec., che attrae l’attenzione di un nobile normanno, penetrato nel castello a seguito di un assedio, chiedendo di essere liberato.

La basetta
Ho utilizzato gesso per il pavimento, legno di balsa e plasticard per la grata, stucco Magic Sculp per modellare le mani.

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Il figurino è dipinto interamente con colori acrilici.

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

Hic sum, dux ... libera me © Antonio De Carlo - Click to enlarge

© 2010 Antonio De Carlo
[Gallery]

  

Link correlati