Questo sito contribuisce alla audience di

F-16 A, Belgium air force, 50th° anniversary (1992) - Antonio Caramia

Modello LS, scala 1/144

F-16 A @ Antonio Caramia

Durante una mostra ho osservato un modello di aereo in scala 1/144, ed ho pensato di provarci anch’io.
Avendo in magazzino un modello di F16A in scala 1/144 della ditta L S ed in progetto di costruirne uno con la livrea che appariva nel 1992 come special color per il 50º anniversario della fondazione del 349º squadron della Belgium air force.
Ho cominciato con il rilevare le misure reali dell’aereo è poi riprodurle in scala.
Utilizzando Internet, ho trovato una foto che riprendeva le decal e le ho adattate al disegno del modello.


F-16 A, Belgium air force © Antonio Caramia  - Click to enlarge

Tutte le insegne sono state stampate su dei fogli bianchi e trasparenti della Tauromodel utilizzando per la stampa una stampante laser a colori.
Ho iniziato a costruire il modello come al solito dal cockpit, essendo in scala molto piccola non sono riuscito a riprodurre abbastanza bene sia il cruscotto che il seggiolino, ma in questa scala chiuso il tettuccio non si vedrà molto. Volevo dettagliare di più la livrea della carlinga.
Così ho costruito il modello da scatola, dando un po’ di movimento in più con la rotazione dei piani di coda. Ho cominciato a dipingere dando una mano di fondo spray per rendere visibili eventuali anomalie di carteggiatura, dopo di che ho dipinto il modello con una mano di bianco lucido.
Sulla base dei disegni creati, ho stampato una copia dello spitfire su carta normale ed applicandola sul modello, previa aggiunta di una spruzzata di colla spray rimovibile, così da poterla togliere senza lasciare residui.


F-16 A, Belgium air force © Antonio Caramia  - Click to enlarge

Siccome l’ F-16A a una livrea di tre toni di grigio differenti ho cominciato dal più chiaro un Gunze H324 Light gray su tutta la carlinga, poi aerografando a mano libera, sono passato con il dipingere le superfici inferiori con un grigio sempre Gunze H36, le superfici superiori con una tonalità di grigio più scura Gunze H82 Dark Gray.
Utilizzando il nastro per mascherature Tamya, ho coperto dove avevo mascherato in precedenza e con un bisturi ben affilato ho rifilato i bordi della mascheratura, togliendo la maschera precedente, tranne la zona della cappottina, è rimasta la sagoma dello spitfire bianca.
Utilizzando i seguenti colori della Gunze, ho eseguito la mimetica dello spit portata durante la seconda guerra mondiale, i colori sono H72 Dark Earth, H73 dark Green è per l’ogiva dell’elica ho utilizzato l’ H35 Cobalt Blue.


F-16 A, Belgium air force © Antonio Caramia  - Click to enlarge

La mimetica è stata eseguita a mano libera con un aerografo a caduta da 0,2 mm ed una pressione di 0,2 bar.
Per la simulazione della cappottina ho tolto la maschera e dipinto con un pennarello indelebile da 0,1 i frame del tettuccio.
Dopo aver passato una mano di lucido sempre della Gunze, ho applicato le decal precedentemente stampate.
Per evidenziare le pannellature ho eseguito di lavaggi con i colori a olio di tonalità terra d’ombra bruciata miscelata con del nero.
Per fissare le decal e i lavaggi ho applicato una mano di opaco.
Fino a rimontare gli ultimi particolari ho terminato questa prova.


F-16 A, Belgium air force © Antonio Caramia  - Click to enlarge

Come primo modello non sembra essere venuto male, ma il prossimo sarà migliore, ho in cantiere il progetto Eurofighter 2000 in scala 1/144 della Revell, con il dettaglio di tutti particolari e le foto del montaggio.

Antonio Caramia
C.M.T. Torino

 

Link correlati