Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Drybrush ed invecchiamento

Domanda

Ciao Giaba! In cosa consiste e come si fà esattamente il dry-brush? E comne si applicano i colori ad olio per l'invecchiamento?

Risposta

Il dry-brushing o pennello secco e' una tecnica abbastanza semplice che da ottimi effetti alle parti in risalto del nostro modello.

Per fare cio' bisogna intingere il pennello, generalmente piatto, nel colore desiderato e, prima di passarlo sulle superfici del kit, bisogna "asciugare" il colore su di un panno o della carta assorbente (scottex per intenderci) fino a quando perde praticamente il potere colorante.

A questo punto basta strofinare il pennello sulla parte da trattare e il gioco e' fatto!

Successive passate ci permetteranno di accentuare o meno l'effetto desiderato.

I lavaggi ad olio per l'invecchiamento sono leggermente piu' complicati.

Come primo passo si diluisce la tinta ad olio con della acquaragia.

Il colore diluito ha il potere di entrare negli interstizi e quindi di esaltare le pannellature e dare profondita', questa operazione ci permette di meglio focalizzare le parti che dovranno essere sporcate.

Applicheremo poi delle piccole dosi di colore ad olio, questa volta poco diluito, sulle zone interessate con un pennello a punta fine e stenderemo il colore con un pennello piatto (in gergo si dice "tirare" la tinta), avendo l'accortezza di asciugare man mano il pennello su della carta da cucina per eliminarne il colore dalle setole.

A lavoro ultimato di solito si passa una mano di trasparente opaco per "fissare" meglio i colori.

Non ho menzionato il fatto che prima di effettuare lavaggi o lumeggiature bisogna stendere almeno una mano di primer e/o colore di fondo ma mi sembra evidente.

Il consiglio che do' a tutti e' sempre quello di vedere le tecniche dal vivo, qualche ora passata in un club o dall'amico modellista valgono piu' di un sacco di serate passate a bestemmiare!

dot*** - 18 anni e 9 mesi fa
Registrati per commentare