Questo sito contribuisce alla audience di

Le Donne del Vino - Delegazione Piemonte

Made in Piemonte Lounge

 

In occasione delle Olimpiadi Torino si presenta al mondo esponendo i suoi gioielli antichi e moderni di prima capitale d’Italia. Palazzo Madama sarà la sede del Comitato Olimpico, piazza Castello è stata trasformata in Medail plaz per tendere un filo sottile tra i campi innevati ove gli atleti gareggeranno e il centro vivo della città, il Torino Piemonte Media Center è diventato il cuore mediatico pulsante che racconterà gare e territorio al resto del mondo.

La sorte è stata propizia, audaces fortuna iuvat, ammonivano gli antichi, regalandoci la più abbondante nevicata degli ultimi decenni, capace di esaltare il più esaltante scenario dell’arco alpino, ma il merito non è della sola fortuna, ma anche e soprattutto, della squadra Piemonte che è scesa in campo ben prima che le Olimpiadi avessero inizio per prevedere e organizzare tutto quanto potrà accadere; una squadra di uomini capaci, professionali e con spirito di servizio della città di Torino, della Provincia, delle varie Associazioni e Istituzioni e della Regione Piemonte, guidati da una donna, Mercedes Bresso.

Le Donne del Vino Piemontesi non potevano non impegnarsi in un evento sportivo e culturale di questa portata, e, come al solito, si sono ritagliate uno spazio con compiti che sanno di poter assolvere e obiettivi che portino vantaggi concreti a tutta la regione.

All’interno del tecnologico Torino Piemonte Media Center, cui a tutt’oggi risultano accreditati ben 1500 giornalisti provenienti da tutte le parti del mondo,  è stato creato e aperto dal 1° febbraio 2006, il Made in Piemonte Lounge, un luogo di relax ove i giornalisti potranno riposarsi, rilassarsi e innamorarsi della nostra regione. Le Donne del Vino Piemontesi proporranno e serviranno i più interessanti prodotti della nostra gastronomia, della nostra ristorazione in spazi appositi, definiti Tasting Piemonte; li descriveranno ai giornalisti per permettere a loro di parlarne, ne racconteranno l’origine e la storia, ne proporranno abbinamenti con i nostri vini, sapranno far capire le sottili differenze che distinguono un formaggio da un altro, sapranno solleticare la curiosità presentando l’interminata serie di salumi, sapranno offrire la nostra immagine con la semplicità elegante di un grissino. In altri spazi verrà allestito Caffè Torino, in cui le atmosfere colte e raffinate della Torino borghese dell’ottocento verranno fatte rivivere, la Torino del cioccolato, dei grandi aperitivi che sono diventati un marchio nel mondo, degli incontri di buona famiglia in ambienti ovattati e discreti, ove i giornalisti, tra un servizio ed un altro, come degli atleti dopo la gara, come dei guerrieri dopo la battaglia, potranno riposarsi.

Le Donne del Vino insomma si sono fatte carico di raccontare una Torino moderna, tecnologica, pratica, che sotto la necessaria funzionalità del servizio che è chiamata ad effettuare rivela un’anima antica, colta, raffinata, un po’ nascosta come deve esserlo la vera nobiltà, in una parola etica. E con un pizzico di ironia.

 Eri dopo la battaglia, potranno riposarsiornalisti, tra un servizio ed un altro, come degli atleti dopo la gara, come dei guerr

Associazione Nazionale Le Donne del Vino  Delegazione Piemonte

Segreteria  regionale Tel 0141/793076 – Fax 0141/793079

info@ledonnedelvino.piemonte.it

www.ledonnedelvino.piemonte.it